/ Attualità

Attualità | 27 febbraio 2020, 20:26

Marino Travaglio nuovo presidente della società partecipata Acquedotto delle Langhe e Alpi cuneesi (Alac)

Era vice presidente. Eletti anche i nuovi quattro consiglieri

Marino Travaglio nuovo presidente della società partecipata Acquedotto delle Langhe e Alpi cuneesi (Alac)

L’assemblea ordinaria della società Acquedotto delle Langhe e Alpi cuneesi (Alac), che si è riunita nei giorni scorsi a Bossolasco, ha rinnovato il Consiglio di amministrazione dell’ente, di nomina assembleare ed eletto il suo nuovo presidente che è Marino Travaglio, già vice presidente.

I nuovi quattro consiglieri sono Sarah Aragno, Elisa Avagnina, Roberto Colombero e Franco Sampò e resteranno in carica per tre anni, fino al 31 dicembre 2022.

La società Alac svolge un servizio pubblico in merito alla raccolta, trattamento e fornitura di acqua potabile. La società è partecipata dalla Provincia, socio di maggioranza con il 53% del capitale e da 21 Comuni (Alba, Albaretto della Torre, Arguello, Baldissero d’Alba, Barbaresco, Benevello, Bergolo, Castiglione Falletto, Castiglione Tinella, Cissone, Gorzegno, Lequio Berria, Montando Roero, Monteu Roero, Perletto, Pezzolo Valle Uzzone, Santo Stefano Roero, Serralunga d’Alba, Serralunga Langhe, Sinio e Trezzo Tinella). All’assemblea erano presenti 11 soci azionisti in rappresentanza del 75,36 per cento del capitale sociale.

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium