/ Attualità

Attualità | 28 febbraio 2020, 17:29

Saluzzo, un bando a sostegno dei negozi di vicinato in sei aree, Castellar e centro storico compresi

Un contributo a partire da mille euro per tre annualità. Interessati dalla misura sette attività commerciali a Castellar, borgo Maria Ausiliatrice, Via dei Romani, Cervignasco, San Lazzaro e centro storico. In cambio i titolari dovranno svolgere attività complementari tra quelle previste dal bando a favore della comunità

Saluzzo, conferenza stampa per l bando a sostegno dei negozi di vicinato in aree della città e Castellar Francesca Neberti, Eros Demarchi, Franco Demaria

Saluzzo, conferenza stampa per l bando a sostegno dei negozi di vicinato in aree della città e Castellar Francesca Neberti, Eros Demarchi, Franco Demaria

“Il commercio saluzzese è uno dei settori portanti dell’economia e del dinamismo cittadino. Un ruolo fondamentale è rivestito dai negozi di vicinato che contribuiscono a rappresentare l’anima e l’identità del luogo, offrendo un’attenzione al cliente basato su un rapporto quasi famigliare e contribuendo alla vita sociale e al servizio della comunità locale- afferma Francesca Neberti assessore alle Attività produttive del Comune, in conferenza stampa questa mattina (in sala Giunta) dove sono state presentate le misure di sostegno alle attività commerciali, in zone a rischio di desertificazione.

"Per questi motivi l’Amministrazione ha pensato di promuovere, attraverso un bando, specifici interventi a supporto delle attività: commerciali  di vicinato e di somministrazione presenti o di futuro insediamento".

Sono state individuate aree cosiddette a rischio desertificazione: il centro abitato di Castellar, il quartiere di Maria Ausiliatrice, le frazioni di Via dei Romani, Cervignasco, San Lazzaro al fine di garantire la permanenza degli esercizi già presenti, portare miglioramenti e più servizi alla clientela. Nel centro storico il bando è a sostegno di nuove aperture.

Sono interessate dalla misura sette esercizi individuati in queste zone e potranno beneficiare di un contributo a partire da 1.000 euro per tre annualità. Il finanziamento servirà a sostenere spese di vario genere: dagli oneri di gestione, all’arredo interno ed esterno, alla dotazione del sistema WI-FI.

In cambio i commercianti dovranno effettuare attività complementari tra quelle previste dal bando. Quali? Ad  esempio la consegna a domicilio, la vendita e somministrazione di prodotti locali, la distribuzione di sacchetti per la raccolta differenziata o altri servizi a favore della comunità, come il pagamento del bollo, specifica il vicesindaco Franco Demaria.  "In bilancio per il progetto- afferma- ci sono 10 mila euro derivati dai fondi di fusione con Castellar".

"C’è la finalità di intervenire a sostegno di attività che sono punto commerciale e di riferimento per la comunità -sottolinea il pro sindaco Eros Demarchi - A Castellar, ad esempio bar e alimentari, sono importantissimi per la socialità e il passa parola nel paese".

Ben venga ciò che va incontro alle attività commerciali. Questa iniziativa non potrà cambiare le problematiche del commercio che sono vaste,  ma è da applaudire l’Amministrazione comunale che mostra sensibilità al problema” ha sottolineato il presidente dell’Ascom del Saluzzese Gian Marco Pellegrino, parlando anche della funzione di controllo svolta da questi piccoli negozi. "Sono un occhio in più per la sicurezza di queste zone periferiche. Se passa un’auto non conosciuta, si viene a sapere subito".

Queste nuove misure vanno ad inserirsi in un quadro più generale di azioni messe in capo in questi anni, per  sostenere il tessuto commerciale cittadino –  ha concluso Francesca Neberti - dal Centro commerciale naturale ad eventi a sostegno di questo. Mostrano attenzione verso il servizio alla comunità e al ruolo sociale degli esercizi di queste zone particolari.

La domanda potrà essere presentata dagli interessati 30 giorni dopo la pubblicazione del bando sull’Albo pretorio. Il bando uscirà a giorni.

 

vilma brignone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium