Attualità - 06 marzo 2020, 20:44

Emergenza Covid-19: ecco l'elenco delle manifestazioni cancellate o posticipate a Fossano

Dal teatro al cinema, dal Vitello Grasso al Motoraduno

Emergenza Covid-19: ecco l'elenco delle manifestazioni cancellate o posticipate a Fossano

L’emergenza Coronavirus sta coinvolgimento tutti, in primis il settore delle manifestazione e della cultura. Sono quattro gli eventi comunali che saranno annullati o ricalendarizzati a partire dal mercatino dei piccoli animali dell’8 marzo e dal mercatino dell’antiquariato e dell’hobbismo del 15 marzo fino al motoraduno del 28 e 29 marzo e alla fiera del vitello grasso del 1 aprile.

Anche le attività del teatro e del cinema si stanno fermando con il posticipi a data da destinarsi di “Terra e Cielo” di domenica 15 marzo organizzato dalla Fondazione Fossano Musica agli appuntamenti di oggi, giovedì e del 17 marzo con “Coup de Theathre” di “Amleto in Salsa Piccante” e “La Musica Salva La Vita al Teatro i Portici.

Proprio la Corte dei Folli è stata tra i primi ad annunciare una lunga lista di lavori annullati frutto del lavoro di mesi: rimandati infatti l’apertura della mostra dedicata ad Aldo Nicolaj del 12 marzo, le tre serate dedicate al commediografo Fossanese e l’intitolazione della piazza a suo nome, oltre alla presentazione del libro a lui dedicato e le 4 serate Genolesi di “Folle d’Argento”.

Anche il cinema i portici chiuderà i battenti fino al 3 aprile: troppo difficile garantire l’applicazione delle disposizioni regionali, soprattutto di fronte a rassegne in abbonamento come il cineforum con un elevato numero di partecipanti: “E' il momento più difficile che ci troviamo a vivere umanamente e professionalmente in tutti questi anni ma dobbiamo comunicare la chiusura del cinema fino al 3 aprile prossimo salvo variazioni naturalmente! Con la massima sincerità non è possibile garantire in ogni momento le prescrizioni del DPCM del 4/3 e sopratutto quella inerente il mantenimento della distanza di sicurezza in tutti i movimenti all'interno della struttura.  Purtroppo non è il caso di prendersi in giro in una situazione così delicata per il nostro paese. E' stata una scelta molto difficile dettata anche dal fatto che tutte le attività non ordinarie tipo il nostro Cineforum con molti abbonati sarebbero comunque state rinviate. La capienza delle nostre sale sarebbe scesa con la nuova normativa in maniera tale da non garantire lo svolgimento delle proiezioni. Siamo dispiaciuti ma in questo momento viene chiesto a tutti di fare la propria parte per salvaguardare la propria e altrui salute.  Torneremo presto con le nostre sale piene di gente contenta! Per ora chiudiamo con infinita tristezza..” hanno comunicato dal Cinema i Portici.

La comunità culturale fossanese, come quella di tutto il territorio nazionale sta cercando coesione e resilienza in attesa di poteri ripartire, si spera, nel minor tempo possibile.

Agata Pagani

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

SU