/ Cuneo e valli

Cuneo e valli | 13 marzo 2020, 15:09

“La gente viene a fare la spesa per farsi un giro, entra e compra due cose”: l'appello al buonsenso di un cassiere della Granda

Lo sfogo di Francesco: “Bisogna far capire alle persone che si può uscire a fare la spesa di beni di prima necessità, magari riempiendo il carrello per evitare di venire tutti i giorni”

“La gente viene a fare la spesa per farsi un giro, entra e compra due cose”: l'appello al buonsenso di un cassiere della Granda

 

“Sembra un venerdì come tutti gli altri. Entrano, comprano due cose e non ti ringraziano nemmeno”. È lo sfogo di Francesco, un cassiere di un supermercato della Granda.

“Noi andiamo a lavorare mettendo a rischio la nostra salute e la gente invece viene a fare la spesa solo per farsi un giro – continua indignato -. Bisogna far capire alle persone che si può uscire a fare la spesa di beni di prima necessità, magari riempiendo il carrello per evitare di venire tutti i giorni”.

Qualche esempio? “Una signora è venuta a comprarsi solo uno shampo, un'altra un barattolo di maionese e del mangime per cani”.

Francesco fa un appello al buonsenso: “Chi si comporta così rischia il contagio inutilmente e rischia di infettare noi che lavoriamo. Tanto se ti fermano basta dire che vai a fare la spesa!”

Le distanze di sicurezza però sono rispettate: “La gente in cassa sta a un metro di distanza, noi abbiamo guanti e mascherine”.


cristina mazzariello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium