/ Cuneo e valli

Cuneo e valli | 13 marzo 2020, 10:17

Passeggiate nel proprio Comune? Risponde il Questore: “Sono da sconsigliare assolutamente. Ad oggi le stiamo tollerando”

Il DPCM in effetti consente le passeggiate ma non in gruppo e a distanza di sicurezza di almeno un metro. Ricifari: “E' verosimile che di qui a qualche giorno giunga l'ordine di non farle. La raccomandazione è di stare a casa. E comunque si può passeggiare soltanto all'interno del proprio comune e nei pressi di casa propria. In bici? Sempre attorno a casa, magari facendo un giro intorno al palazzo”

Foto di Tiziana Fantino

Foto di Tiziana Fantino


Così funziona la psiche umana. Se ti vietano di fare una cosa, senti il bisogno impellente di trasgredire. E anche se ti ordinano di stare in casa per ragioni di sicurezza nazionale, in tanti, troppi, sentono la necessità di farsi una passeggiata giornaliera o un bel giro in bici.

A Cuneo sembra quasi il mese di agosto con anziani e famiglie a passeggio.

Nei giorni scorsi anche l'assessore ai Servizi educativi Franca Giordano aveva fatto un appello ai cuneesi: "Continuo a ricevere segnalazioni di persone anziane in giro, a passeggiare, sedute sulle panchine a chiacchierare senza alcuna precauzione. Cosa non è chiaro nell'indicazione: state a casa? Sono i soggetti più a rischio, eppure pare che non se ne rendano conto. Sono a fare la spesa, a spasso con i nipotini, tra di loro. Mi appello anche ai loro parenti e familiari: fateli stare in casa" .

Il DPCM in effetti consente le passeggiate ma non in gruppo e a distanza di sicurezza di almeno un metro. E l’invito ai cittadini resta quello di uscire di casa soltanto se strettamente necessario. Anche per fare la spesa e a portare a spasso il cane si deve andare da soli.

A questo proposito abbiamo interpellato il Questore di Cuneo Emanuele Ricifari: “Le passeggiate sono da sconsigliare assolutamente. Ad ora le stiamo tollerando ma è verosimile che di qui a qualche giorno giunga l'ordine di non farle. La raccomandazione è di stare a casa”.

E comunque – conclude precisando il Questore – si può passeggiare soltanto all'interno del proprio comune e nei pressi di casa propria. In bici? Sempre attorno a casa, magari facendo un giro intorno al palazzo”.

Intanto dal comando di polizia locale giunge notizia della revoca dell'area pedonale in viale Angeli a Cuneo nelle giornate di sabato 14 e domenica 15 marzo.

cristina mazzariello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium