/ Economia

Economia | 18 marzo 2020, 07:15

Cos'è il Social Trading?

I trader di azioni, valute e materie prime hanno a lungo tenuto per sé le loro idee e i loro pensieri, ma la condivisione di informazioni su piattaforme dedicate permette agli altri di fare soldi copiando o monitorando le loro azioni.

Cos'è il Social Trading?

I trader di azioni, valute e materie prime hanno a lungo tenuto per sé le loro idee e i loro pensieri, ma la condivisione di informazioni su piattaforme dedicate permette agli altri di fare soldi copiando o monitorando le loro azioni.

Origine del Trading sociale 

Gli operatori del mercato hanno sempre dovuto essere molto attenti alle tendenze macroeconomiche e alle novità aziendali. Di conseguenza, il commercio di azioni, materie prime e valute è stato a lungo appannaggio di professionisti dedicati e di coloro che sono abbastanza ricchi per pagarli.

I social network e le comunità online hanno gradualmente eroso questa esclusività, dando vita a un commercio sociale in cui le persone condividono strategie. Su Reddit, il filetto azionario permette a 371.000 persone di discutere su cosa stanno comprando e vendendo.

Secondo David Myers, responsabile dei mercati finanziari di Deloitte UK, il commercio sociale fa parte di una tendenza molto più ampia verso una maggiore trasparenza e un'informazione aperta. "Proprio come le persone cercano di investire in aziende con operazioni più responsabili, sostenibili e diversificate, l'accesso alle informazioni aperte è diventato un tema centrale", afferma.

Il Social Trading è per i privati

Mentre molti investitori tendono ancora a privilegiare opzioni più sicure per investire il proprio denaro, secondo Mickael Tabart, partner di KPMG Luxembourg, il social trading sta facendo passi da gigante nella gestione dei fondi, soprattutto per gli utenti più giovani. Dice: "I dati catturati dalla tecnologia utilizzata sulle piattaforme hanno dato vita a nuovi modi imparziali di riportare le prestazioni che rendono molto più chiaro il legame tra costo e rendimento per l'investitore".

Poiché gli individui in molte comunità online non sono valutati, sono state costruite piattaforme dedicate per evidenziare le prestazioni dei trader e consentire agli utenti di copiare le loro azioni. Una di queste piattaforme, eToro, è cresciuta fino a dieci milioni di utenti che scambiano più classi di attività.

Un vantaggio fondamentale del social trading è nella mente dei consumatori: "Le persone che copiate investono il loro denaro in questa strategia", dice Iqbal V. Gandham, CEO di eToro per il Regno Unito. "Questo è diverso dai gestori di fondi tradizionali, molti dei quali non possono investire la loro liquidità nei fondi in cui fanno investire i clienti. Molte altre piattaforme di investimento offrono il trading di copie nei mercati dei CFD e delle azioni (stock), un sito li elenca e li confronta - ecco un esempio con il rispettabile broker 24Option su questo link

Inoltre, il desiderio di raccomandazioni in diversi aspetti della nostra vita è stata una forza potente, dice Gandham. "Se vuoi andare in un buon ristorante, puoi chiedere a un amico che conosce il meglio". Oppure, per fare meglio in palestra, si può provare a trovare un personal trainer di alto livello. Siamo così abituati a chiedere consigli e a ricevere valutazioni, ma è solo dal commercio sociale che questo è diventato disponibile per gli investimenti", dice.

Un aspetto delle operazioni di eToro che si sta sviluppando rapidamente è il mirror trading, dove i clienti possono eseguire automaticamente le stesse decisioni di acquisto, detenzione e vendita che seguono. "Prima, le persone che cercavano di commerciare dovevano passare attraverso i giornali e i fogli delle mance per studiare le prestazioni dell'azienda, ma ora possono copiare rapidamente gli esperti", dice Gandham.

Quali sono gli svantaggi del Social Trading?

Social Trading, su eToro e altre importanti piattaforme come ZuluTrade e ayondo, offre un accesso al mercato mai visto prima, oltre alla possibilità di guadagnare denaro senza spendere molto tempo o capitale. C'è anche il potenziale per coloro che diventano commercianti esperti di generare reddito attraverso la copia.

Tuttavia, è chiaro che ci sono alcuni importanti inconvenienti che devono essere presi in considerazione. Un problema importante, osserva Myers, è che a volte le persone investono il proprio denaro in base alle decisioni di qualcuno che non è un esperto qualificato, il che è particolarmente preoccupante sui social network dove non c'è traccia di prestazioni. Sul action feed di Reddit, un utente consiglia: "Prendete quello che leggete con un pizzico di sale".

Le persone possono anche essere tentate di usare un'eccessiva leva finanziaria per stimolare i loro investimenti, in particolare in valuta estera. Se da un lato i crediti possono aumentare significativamente i guadagni, dall'altro amplificano le perdite. E non importa quanto abilmente vengono copiati, il valore dell'investimento può crollare. Circa il 67% delle persone intervistate dal sito web del Social Trading Guru ha dichiarato di aver perso denaro, con l'impazienza e il rapido uso della leva finanziaria in parte da biasimare.

Si consiglia pertanto ai nuovi trader di limitare gli investimenti anticipati, di scegliere con attenzione il rischio e la leva finanziaria e di cogliere l'opportunità di copiare diversi trader per compensare eventuali perdite. "Garantire che gli utenti abbiano la giusta educazione finanziaria per prendere decisioni è una priorità", osserva Tabart di KPMG. "Gli investitori al dettaglio dovrebbero almeno conoscere le regole di base, come la diversificazione del portafoglio, prima di iniziare ad utilizzare il servizio".

Fornire dati preziosi alle imprese di investimento

Valutando i pro e i contro, il commercio sociale offre chiaramente un buon potenziale per i piccoli investitori. Ma non sono gli unici che ci guadagnano. I professionisti forniscono informazioni sulla mentalità del mercato, sulle dinamiche di cambiamento e sui segni della direzione dell'attività come parte del pacchetto di informazioni che le banche e i fondi cercano regolarmente.

Deloitte prevede che questo insieme di "dati alternativi" rappresenterà un mercato da 7 miliardi di dollari entro il prossimo anno. "C'è già un livello significativo di sofisticazione, con le società d'investimento che sfruttano una massa di feedback di soddisfazione dei clienti online intorno ai prodotti e guardano le immagini satellitari dei centri commerciali per monitorare la loro popolarità", dice Myers. "Molti stanno usando l'analitica avanzata per identificare nuovi modelli.

Tra le aziende che lo rendono possibile c'è la società francese di tecnologia finanziaria SESAMm, che analizza miliardi di punti di dati alternativi provenienti da oltre due milioni di messaggi sociali online, notizie, articoli, immagini e video, distillandoli rapidamente in informazioni utilizzabili dagli investitori.

"Hedge fund, banche d'investimento e per capire il sentimento del mercato", dice Sylvain Forté, amministratore delegato dell'azienda. Analizziamo i dati per presentare diversi casi d'uso, che possono essere semplici come dire 'comprare e tenere', o che possono riguardare una selezione di azioni o una strategia di copertura valutaria". Fino a tre o cinque anni fa, Forté aggiunge che "nulla di ciò che facciamo ora era possibile".

Le aziende che creano le proprie piattaforme sociali

Anche alcune grandi istituzioni sono desiderose di offrire le proprie piattaforme di social commerce per acquisire e fidelizzare nuovi clienti. TradeSocio è una società all'avanguardia che fornisce case di social trading e brokeraggio e gestori di fondi, che a loro volta li presentano a clienti che vanno dagli individui che investono 10 sterline a quelli con una considerevole ricchezza.

Wael Salem, amministratore delegato di TradeSocio, spiega che le istituzioni finanziarie vedono un chiaro vantaggio nell'offrire un accesso mobile alle strategie di trading per una miriade di strumenti, supportato da una gestione del rischio apertamente misurata e da profonde comunità di investitori.

"I gestori di fondi devono ridurre i costi di acquisizione e di mantenimento dei clienti e cercare di aumentarne il valore per tutta la vita", afferma. "Le piattaforme sociali permettono di acquisire clienti ad un costo inferiore, e le persone sono spesso convinte a rimanere grazie ad un'applicazione mobile, ad una forte interazione con gli altri utenti e alla possibilità di partecipare facilmente alle strategie professionali".

Utilizzando il commercio sociale in tutte le sue forme, i consumatori mirano ad aumentare la loro ricchezza copiando le strategie degli esperti. I guadagni per molti saranno significativi, ma anche le perdite per altri che non riescono a gestire i rischi saranno significative. Con l'ingresso sul mercato di milioni di altri operatori sociali, i gestori di fondi professionali investiranno in una migliore analisi di tutti i dati disponibili in modo da poter anticipare i cambiamenti del sentiment del mercato.

 

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium