Cronaca - 24 marzo 2020, 12:44

Covid-19 - Da Saluzzo una buona notizia: i contagi rimangono fermi a quattro. Revocato uno dei venti provvedimenti di isolamento

Visto il decorso favorevole della sorveglianza attiva condotta dall’Asl dal 6 al 19 marzo, e l’assenza di insorgere di sintomi, il servizio sanitario ha dichiarato concluso l’isolamento

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

C’è finalmente una nota positiva nel tracciare il bilancio – ormai pressoché quotidiano – dei contagiati da Covid-19 e di tutte le persone per le quali l’Asl Cn1 ha disposto misure di isolamento.

L’autorità sanitaria ha infatti informato poco fa il sindaco della Città, Mauro Calderoni, che le prescrizioni di isolamento adottate nei confronti di un cittadino saluzzese, disposte dal 6 al 19 marzo, sono state dichiarate concluse.

In altri termini, l’Asl aveva disposto per questo soggetto la misura di “isolamento fiduciario domiciliare”, a causa di pregressi contatti definiti a rischio. Quanto si riscontra un caso di contagio, infatti, le autorità ricostruiscono la “cerchia” di contatti più stretti che il paziente positivo al Covid-19 ha avuto nell’ultimo periodo.

Risalendo alle persone venute a contatto con il paziente contagiato, l’Asl dispone poi misure di isolamento precauzionale. Nel periodo di isolamento domiciliare, seguendo il protocollo di “sorveglianza attiva”, il soggetto rimane in costante contatto con il servizio sanitario, che monitora l’evolversi della vicenda e l’eventuale comparsa di sintomi.

In questo caso, visto il decorso favorevole della sorveglianza condotta dal 6 al 19 marzo, l’Asl ritiene concluso l’isolamento.

Una buona notizia – commenta il sindaco Calderoni – che ci fa ben sperare anche per tutti gli altri nostri concittadini isolati ò che lottano contro il virus!”.

In città si contano 4 soggetti positivi al Covid-19.

Ni.Ber.

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

SU