/ Bra e Roero

Bra e Roero | 26 marzo 2020, 10:29

Dalla sezione di Bra: "L'Unione Nazionale Veterani dello Sport C'E!"

Lo sport insegna a soffrire... ma chi sà soffrire, vince! Uniti per battere il Covid19

Dalla sezione di Bra: "L'Unione Nazionale Veterani dello Sport C'E!"

Mai come in questi giorni la nazione è sottoposta a difficoltà, a continue prove, a pressanti necessità ed urgenze.

Lo sport insegna che solo con sudore, fatica, impegno e sofferenza si ottiene il risultato desiderato.

Ecco allora che anche l'UNVS Nazionale e la Sezione di Bra ha voluto lanciare un messaggio importante, prezioso, di vicinanza, fondamentale ed utile a preservare la vita mai come oggi messa in forte discussione.

L'esser veterani significa godere di caratteristiche di esperienza, capacità, equilibrio e moderazione e se è vero che il messaggio "forte e chiaro" è l'invito a "stare a casa", mai come in questi momenti vuole esser evidente che nonostante si sia distanti, si è vicini, con il pensiero e con il cuore.

Concetti non facili da accettare e comprendere, ma la facilità di trasmissione del virus porta sì distanza, ma forte del rispetto della vita altrui rinsalda i rapporti interpersonali con i propri cari, con gli amici e con tutti coloro che fanno parte della normale quotidianità mai come oggi tanto desiderata. 

Un insegnamento quasi imperativo che pone responsabilità, ma che porterà presto ad un ritorno alla normalità.

"L'UNVS di Bra ha nel proprio dna la tutela e l'attenzione alla vita" - dice il Presidente Paola Ballocco che aggiunge "Per questo abbiamo voluto far nostra questa intelligente iniziativa che grazie ai colori dell'arcobaleno speriamo possa riportare un nuovo e più splendente sole sulla vita di tutti noi".

c.s.

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium