Attualità - 27 marzo 2020, 17:01

Alba, anche il mondo dello sport si mobilita al fianco dei volontari Croce Rossa

L’Asd Santa Margherita attiva una raccolta fondi tra i propri iscritti e simpatizzanti a sostegno del locale Comitato, impegnato anche sul fronte della consegna dei pasti agli anziani soli

L'area di disinfezione, decontaminazione e igienizzazione allestita presso la sede del Comitato Cri Alba

L'area di disinfezione, decontaminazione e igienizzazione allestita presso la sede del Comitato Cri Alba

Si registrano le prime importanti manifestazioni di sostegno del territorio al Comitato albese della Croce Rossa Italiana, che anche da queste pagine, nei giorni scorsi, aveva segnalato la situazione di difficoltà, anche economica, che ne sta caratterizzando l’operato in questi giorni di emergenza sanitaria.

La prima è quella che arriva dal mondo dello sport cittadino per iniziativa dell’associazione sportiva dilettantistica Santa Margherita, che ha stanziato la somma di mille euro come base di una raccolta fondi con cui aiutare la Croce Rossa a reperire ed acquistare il materiale di protezione individuale necessario ai suoi operatori per continuare a effettuare i propri servizi di soccorso e trasporto malati.

"Anche noi stiamo purtroppo vivendo un momento del tutto particolare – spiega il presidente della società sportiva Piero Spertino –, abituati come siamo a fare attività e promuovere lo sport tra i nostri atleti. In questa situazione, il direttivo si è riunito, ovviamente in videoconferenza, e si è chiesto come fare per fare sì che anche la nostra realtà potesse rendersi utile alla collettività in questo delicato momento. L’idea è stata quella di aiutare la Cri con una somma che avremmo voluto più grande, ma che è quella che le nostre casse ci consentono, chiedendo però ai nostri iscritti, amici e simpatizzanti di unirsi a noi in questo intento".

Ogni donazione che l’Asd riceverà sino al prossimo 5 aprile (tramite la forma del bonifico sul conto corrente bancario identificato dall'Iban IT88N0853022500000180114172, con causale "Donazione Covid19") verrà girata al Comitato Cri insieme alla sommata già stanziata dalla società. "L’emergenza è adesso – è l’invito che arriva da tutto il direttivo –, impegniamoci adesso e in una settimana aiutiamo chi come noi crede nel volontariato. Anche una piccola offerta può fare la differenza!"

Insieme al mondo dello sport cittadino, a favore della Cri si è anche mosso quello economico. Attraverso le sue pagine social il Comitato albese ringrazia infatti Fca Bank e Leasys "per la vettura dataci in sub comodato d’uso per le attività a favore delle categorie di persone che stiamo aiutando con la consegna della spesa a domicilio".
    
Nei giorni scorsi lo stesso Comitato ha intanto terminato l'area di disinfezione, decontaminazione e igienizzazione realizzata presso la sede di corso Cillario grazie anche alla struttura donata dalla ditta Giesse Logistica di Castellinaldo. "Al termine di ogni uscita in 118 e trasporti interospedalieri con sospetti casi di Coronavirus  – spiega il Comitato – le ambulanze e i Doblò vengono bloccati e sostituiti da altri mezzi a rotazione, vengono puliti e sanificati con prodotti idonei e ozonizzazione e ritornano a disposizione. I volontari, terminata la pulizia del mezzo, fanno un percorso unidirezionale di svestizione, separazione dei rifiuti speciali e igienizzazione personale per eliminare ogni eventuale traccia di virus".

Ezio Massucco

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

SU