Solidarietà - 27 marzo 2020, 14:18

Anche 958 Santero si attiva per contribuire alla lotta contro il coronavirus

Il ricavato delle vendite di 2.000 mascherine “marchiate” dal brand verrà devoluto alla Protezione Civile di Santo Stefano Belbo

Anche 958 Santero si attiva per contribuire alla lotta contro il coronavirus

Anche il gruppo 958 Santero si attiva in ottica solidale per contribuire alla lotta contro il coronavirus. Duemila mascherine con i colori di pace dell’arcobaleno, griffate con il brand 958 Santero e la scritta “andrà tutto bene” saranno infatti messe in vendita a 5 euro l’una e l’intero importo raccolto sarà devoluto in favore della Protezione Civile di Santo Stefano Belbo, paese in provincia di Cuneo dove ha sede il gruppo vitivinicolo.

Spiega l’imprenditore Gianfranco Santero, presidente del gruppo: “Viviamo un tempo di responsabilità che deve essere anche di solidarietà. Il simbolo di questo periodo è, purtroppo, la mascherina chirurgica, un presidio semplice che protegge e contrasta il contagio da Covid -19 e che, tuttavia, l’emergenza sanitaria ha reso difficile da reperire. Così, attraverso un nostro fornitore, abbiamo avviato la produzione di 2.000 mascherine da mettere in vendita e il cui ricavato andrà interamente alla Protezione Civile, associazione che si occupa della consegna gratuita della spesa e dei medicinali agli anziani e alle persone in quarantena obbligatoria”.

Chi vuole contribuire, acquistando una o più mascherine, può consultare lo shop aziendale all’indirizzo https://magicatforsport.it/santero-958/

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

SU