Solidarietà - 27 marzo 2020, 18:30

Dall' Avis Dronero:1.500 euro all’ospedale Santa Croce-Carle di Cuneo

Il contributo della sezione dronerese “Anche noi, nel nostro piccolo, vogliamo dare una mano”. Continuano le donazioni di sangue

La sede dell'Avis Dronero

La sede dell'Avis Dronero

 

Cresce la curva della generosità nei confronti di chi è  in prima linea contro il Covid 19.

Anche l’Avis di Dronero scende in campo per dare il proprio sostegno all’ ospedale S. Croce e Carle di Cuneo, impegnato nell’emergenza virus, con un bonifico di 1.500 euro.

I fondi sono i proventi dei rimborsi che l’associazione riceve annualmente per le donazioni di sangue, effettuati dai donatori della sezione, come spiega il presidente della sezione Avis dronerese, Leo Acchiardi: "Di solito utilizziamo questi rimborsi per organizzare iniziative di sensibilizzazione verso la donazione di sangue sul territorio, ma in questo periodo d'emergenza abbiamo ritenuto opportuno destinare queste risorse al nostro ospedale.

Anche noi, nel nostro piccolo, vogliamo dare una mano.

L’Avis è parte integrante del sistema sanitario e anche in questo momento di emergenza è importante continuare a donare il sangue. Ringrazio i nostri volontari che non si sono certo tirati indietro, dimostrando la propria sensibilità e il proprio impegno verso il prossimo. Cerchiamo di essere forti e uniti in questa lotta!".

 

vb

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

SU