/ Politica

Politica | 27 marzo 2020, 17:56

La Lega ha ascoltato il grido di dolore del settore florovivaistico: forte pressing sul governo, che ha riconosciuto la vendita di sementi e piante

Così in una nota, i parlamentari cuneesi della Lega Giorgio Maria Bergesio, capogruppo della Lega in Commissione Agricoltura Senato, e Flavio Gastaldi membro della Commissione Agricoltura alla Camera dei Deputati

La Lega ha ascoltato il grido di dolore del settore florovivaistico: forte pressing sul governo, che ha riconosciuto la vendita di sementi e piante

"Il settore florovivaistico è un comparto che vale 2,5 mld di euro; in Italia rappresenta il 5% della produzione agricola totale, conta 23 mila aziende e 100 mila addetti. Il blocco delle vendite, a causa delle restrizioni imposte per fronteggiare l’epidemia, sta portando al collasso tutta la produzione. Ma grazie anche al pressing della Lega che ha ascoltato il grido di dolore di migliaia di imprese del settore, presentando un’interrogazione urgente in senato, le imprese avranno un po’ di respiro.
Il governo infatti, ha riconosciuto la vendita libera di prodotti florovivaistici, semi e fertilizzanti, accogliendo così una nostra proposta di buonsenso.

Si tratta di un primo passo, seppur tardivo, nel supporto di un settore strategico per il made in Italy e per l’agricoltura piemontese, ma non sufficiente. Le imprese, infatti, hanno assoluto bisogno di un’iniezione immediata di liquidità, come forma di indennizzo per il mancato export, e delle produzioni distrutte a causa del blocco delle esportazioni e l’annullamento delle fiere internazionali. Non solo: occorrono coperture per le spese energetiche sostenute, anche durante questo forzato stop, per il mantenimento in funzione delle serre, dei costi per i dipendenti, e l’azzeramento delle rate dei contributi agricoli. La Lega continuerà a fare sentire la voce dei floricoltori italiani perché il governo dia un supporto concreto e poderoso da tradursi in misure mirate per un comparto di eccellenza internazionale del nostro made in Italy."

Così in una nota, i parlamentari cuneesi della Lega Giorgio Maria Bergesio, capogruppo della Lega in Commissione Agricoltura Senato, e Flavio Gastaldi membro della Commissione Agricoltura alla Camera dei Deputati

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium