/ Speciale Coronavirus

| 28 marzo 2020, 11:20

Coronavirus, a La Morra le mascherine arrivano gratis dal Comune

L'iniziativa, in collaborazione con l’associazione Proteggere La Morra, ha visto la distribuzione di 1.500 dispositivi protettivi (riutilizzabili fino a volte), uno per ciascuna famiglia

Le mascherine distribuite a La Morra (foto di Barbara Guazzone)

Le mascherine distribuite a La Morra (foto di Barbara Guazzone)

Bella iniziativa del sindaco Marialuisa Ascheri, che in collaborazione con l’associazione Proteggere La Morra, gruppo di Protezione Civile locale, ha donato alla cittadinanza le mascherine protettive, indispensabili ad oggi per poter uscire dalle proprie abitazioni in sicurezza per sé e per gli altri.
Si tratta di 1,500 mascherine, che sono state distribuite gratuitamente alla popolazione, una per famiglia, in rispetto al decreto che prevede l’uscita per gli approvvigionamenti di un solo componente del nucleo famigliare una sola volta alla settimana.

Le mascherine sono state realizzate in tessuto idrorepellente anti-goccia e posso essere riutilizzate per un massimo di 40 volte, purché si rispettino delle semplici norme di manutenzione. Ogni volta che vengono usate, devono essere poi lavate a 60° con un detergente disinfettante di uso domestico. Successivamente una volta asciutte, devono essere stirate con un ferro casalingo, questo consente di riattivare il trattamento antigoccia. Naturalmente le operazioni di manutenzione devono essere eseguite con le mani pulite, ancor meglio se sterilizzate.

Nella comunicazione del Comune alla cittadinanza, che accompagna le mascherine donate, si esorta a una presa di responsabilità da parte di tutta la popolazione: “Dobbiamo unire tutte le nostre forze per proteggere la nostra comunità che è in un momento di particolare pericolo. Non sono ammessi, e sono criminali, i comportamenti imprudenti che mettono a rischio l’incolumità di noi tutti”.

A.O.

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium