Attualità - 28 marzo 2020, 18:40

Coronavirus: salgono a 14 i casi positivi a Mondovì (VIDEO)

Aggiornamento del sindaco, Paolo Adriano: "Le misure di contenimento stanno funzionando, continuiamo così". Mille chiamate da parte di cittadini ultra70enni in sole 24 ore per richiedere le mascherine protettive in distribuzione

Coronavirus: salgono a 14 i casi positivi a Mondovì (VIDEO)

Salgono a quattordici i casi positivi di Coronavirus a Mondovì: la conferma giunge direttamente da Paolo Adriano, sindaco del capoluogo monregalese, il quale, mediante un video diramato su Facebook, sottolinea come il dato riveli che "la nostra città ha contagi in aumento ma limitati, ragione in più per sforzarsi ulteriormente a stare in casa, considerato che le misure di contenimento stanno funzionando".

Il primo cittadino ha aggiunto che "abbiamo attivato un servizio per coloro che sono in isolamento fiduciario, mediante la collaborazione della protezione civile, pronta a fornire sostegno materiale e anche psicologico. Abbiamo inoltre iniziato a distribuire le mascherine, mai come in questo momento merce rarissima, partendo dalle fasce più deboli della popolazione".

Da quando è stato attivato il servizio e, dunque, in sole 24 ore, sono state circa mille le chiamate registrate da parte degli ultra70enni monregalesi (sono in tutto 5mila sul territorio comunale) per richiedere una mascherina.

Paolo Adriano ha concluso dicendo "grazie a tutti voi concittadini per gli sforzi importanti che fate. Mondovì ce la farà ad andare avanti e ripartire".

CONSEGNA GRATUITA DI MASCHERINE AGLI OVER 70 - Il Comune di Mondovì avvia la distribuzione gratuita di mascherine facciali di protezione delle vie aeree ai cittadini over 70. Sarà possibile farne richiesta a partire dal pomeriggio di oggi, venerdì 27 marzo, telefonando al numero 0174/559201 o scrivendo all'indirizzo mail pcivile@comune.mondovi.cn.it.

SERVIZIO TELEFONICO PER LE PERSONE IN ISOLAMENTO E IN QUARANTENA - A partire da mercoledì 25 marzo il Comune ha attivato anche un servizio telefonico a supporto delle persone che si trovano in isolamento e in quarantena. Dopo una breve formazione effettuata in collaborazione con il dipartimento di Psicologia dell'Asl Cn1, gli operatori di protezione civile hanno provveduto ad avviare il servizio e cominciato a contattare quotidianamente i concittadini in isolamento fiduciario e in quarantena, fornendo chiarimenti e informazioni, raccogliendo istanze e garantendo supporto logistico per qualsiasi necessità. Se qualche cittadino che si trova in questa condizione non è ancora stato raggiunto, può contattare telefonicamente il numero 0174/559205 (comando di polizia locale) spiegando la situazione e fornendo un proprio recapito.

Alessandro Nidi

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

SU