/ Solidarietà

Solidarietà | 28 marzo 2020, 19:50

L'A.N.F.I. di Cuneo vicino a Pina Fimiani, la professoressa che cucina ogni sera per medici e infermieri del Carle

Riceviamo e pubblichiamo

Pina Fimiani nella sua cucina

Pina Fimiani nella sua cucina

Gentilissimo Direttore,

Le scrivo queste poche righe per raggiungere dalle pagine del suo giornale il grande cuore dei cuneesi per spronarli a contribuire alla pregevole iniziativa di cui è artefice la prof.ssa Pina Fimiani di Vignolo che da circa una decina di giorni, dopo aver trascorso buona parte della sua giornata a cucinare, tutte le sere verso le ore 20, unitamente al compagno Luigi Moccia raggiungono l’ospedale Carle di Confreria con il loro carico di prelibatezze destinate a chi occupa le prime linee “del fronte” nella lotta contro il temibile Covid 19. Questo piccolo gesto di umana solidarietà va oltre la semplice passione per l’arte culinaria manifestata da Pina poiché destinato a medici, infermieri e personale sanitario che in queste settimane, nell’espletamento degli estenuanti turno di servizio, a volte non hanno neppure il tempo di consumare un misero pasto prima di riprendere la loro dura lotta al fianco dei pazienti ricoverati. L’immensa gratitudine che proviamo nei confronti dei nostri amati camici bianchi passa anche attraverso l’encomiabile iniziativa di Pina Fimiani a cui l’Associazione Finanzieri d’Italia e il Gruppo Protezione Civile dell’A.N.F.I. di Cuneo hanno deciso di unirsi fornendo un contributo in denaro finalizzato all’acquisto del materiale occorrente per la realizzazione delle specialità destinate ai sanitari del nosocomio cuneese. Anche il Molino Squillaro di Cuneo ha prontamente aderito all’iniziativa e contribuito fornendo la materia prima (farine, lieviti e quant’altro) necessarie a Pina per la realizzazione dei sui piatti. Auspico che queste mie poche righe spronino il grande cuore dei cuneesi ad aprirsi ad analoghe iniziative di sostegno, di solidarietà e di grande riconoscenza a favore di chi lotta per la nostra comunità in questo momento così critico per tutto il nostro amato Paese nella speranza che presto tutto questo sia solo un ricordo ad eccezione dei piccoli gesti d’amore di cui tutti noi possiamo e dobbiamo essere artefici.

Il Direttivo A.N.F.I. di Cuneo.

Il Gruppo Protezione Civile dell’A.N.F.I. di Cuneo.

lettera firmata

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium