/ Politica

Politica | 28 marzo 2020, 19:30

Bandiere a mezz'asta e un minuto di silenzio: l'invito dell'Anpci ai piccoli Comuni

Martedì 31 marzo, alle 12, il gesto pensato per per sentirsi uniti, per ricordare tutti coloro che non ce l’hanno fatta e per manifestare un riconoscente "grazie" agli operatori sanitari, alle forze dell’ordine, alla protezione civile e a tutto il mondo del volontariato

Franca Biglio, presidente dell'ANPCI

Franca Biglio, presidente dell'ANPCI

Arriva da Franca Biglio, storico sindaco di Marsaglia e presidente dell'ANPCI, l'associazione nazionale dei piccoli Comuni italiani, l'invito a esporre le bandiere a mezz'asta e a osservare un minuto di silenzio: la data fissata è quella di martedì 31 marzo, alle ore 12, e a dettare l'iniziativa sono le motivazioni diffuse attraverso un comunicato stampa.

"L’ANPCI, esprimendo profonda vicinanza e solidarietà al popolo italiano per i numerosi lutti che stanno sconvolgendo il Paese duramente colpito in questo drammatico periodo di grave emergenza dovuto alla diffusione dei coronavirus covid-19, condividendo il sentimento di cordoglio espresso dal Presidente e dai Sindaci dei Comuni della provincia  di Bergamo, invita i sindaci dei piccoli e medi comuni a rispettare tale disposizione per ricordare tutti coloro che non ce l’hanno fatta; per manifestare un riconoscente grazie agli operatori sanitari, alle forze dell’ordine; alla protezione civile; a tutto il mondo del volontariato; per sentirsi uniti nella speranza guardando avanti con fiducia e per il l’alto senso civico che stanno dimostrando i cittadini. Il popolo italiano ha uno spirito forte: si è sempre rialzato! Ci rialzeremo anche questa volta".

 

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium