Economia - 29 marzo 2020, 07:45

I Capitoli Bni “Castagna” e “Porta delle Langhe” donano 1.600 euro all’ospedale di Cuneo

In linea con la loro missione le due entità coinvolte di Borgo San Dalmazzo e Cherasco hanno portato avanti una raccolta fondi interna, destinata ad un reparto così duramente coinvolto in queste ultime settimane dall’emergenza Corona virus

I Capitoli Bni “Castagna” e “Porta delle Langhe” donano 1.600 euro all’ospedale di Cuneo

Importante iniziativa solidale intrapresa da alcuni capitoli Bni della provincia di Cuneo.  Nei giorni scorsi il capitolo “Castagna” di Borgo San Dalmazzo e il capitolo “Porta delle Langhe” di Cherasco hanno donato 1.600 euro al reparto di terapia intensiva dell’ospedale Carle di Cuneo.

Per meglio comprendere cosa si celi dietro questa sigla abbiamo chiesto delucidazioni al Director dei due capitoli Mauro Allamando: “Si tratta sostanzialmente di un’organizzazione di imprenditori operativi sul territorio di appartenenza che attraverso il lavoro di squadra e lo scambio di referenze producono Business. L’organizzazione è nata negli Stati uniti 35 anni fa e ad oggi conta quasi diecimila “capitoli”, ovvero raggruppamenti di imprenditori di differente estrazione. La forza di questo sistema risiede proprio nella capacità di coinvolgere risorse umane provenienti dall’area in cui gli stessi operano abitualmente”. 

In linea con la loro missione le due entità coinvolte hanno portato avanti una raccolta fondi interna, destinata ad un reparto così duramente coinvolto in queste ultime settimane dall’emergenza Corona virus. “Da anni all’interno del nostro network di imprenditori è nata un’iniziativa non profit denominata BUSINESS VOICES, volta a valorizzare tutti quei progetti riservati alle nuove generazioni. In un frangente così particolare ci è sembrato giusto elargire la cifra raccolta a chi sta lavorando senza sosta per il bene e la salvaguardia della comunità in cui viviamo”.

c.s.

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

SU