/ Solidarietà

Solidarietà | 29 marzo 2020, 18:22

Busca, 1.500 mascherine chirurgiche consegnate a ospedale, Croce Rossa, Caritas e San Vincenzo

L'iniziativa del Comune resa possibile dall'impegno di Uscire Insieme Onlus. Beneficiari operatori e volontari in prima linea nell’emergenza Coronavirus

Nella foto la consegna delle mascherine alla locale Croce Rossa

Nella foto la consegna delle mascherine alla locale Croce Rossa

Nella mattinata di oggi, domenica 29 marzo, 1.500 mascherine chirurgiche sono state consegnate ad alcuni enti e associazioni di volontariato di Busca fra le più esposte nell’emergenza sanitaria in corso.

L’iniziativa dell’assessora ai Servizi Sociali Beatrice Aimar e del consigliere comunale Paolo Comba è stata resa possibile grazie all'associazione "Uscire Insieme Onlus - Numero verde amico degli anziani".

I dispositivi sono andati ai volontari della Croce Rossa Italiana; all’Ospedale di Busca tramite l’associazione Volontari dell’Annunziata; ai servizi della Caritas e della San Vincenzo tramite la Parrocchia.

"Stiamo cercando di fornire mascherine e dispositivi di protezione a tutti i volontari e agli operatori sanitari impegnati in prima linea nell’emergenza sanitaria - dice il sindaco Marco Gallo -. Subito di seguito verranno le fasce più deboli".

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium