/ Economia

Economia | 02 aprile 2020, 15:13

5 consigli per una logistica perfetta

La nostra impresa è certamente una delle parti importanti della nostra vita. Vogliamo che renda sempre al meglio, non solo perché significa guadagnare di più, ma proprio perché è un'estensione di noi stessi

5 consigli per una logistica perfetta

La nostra impresa è certamente una delle parti importanti della nostra vita. Vogliamo che renda sempre al meglio, non solo perché significa guadagnare di più, ma proprio perché è un'estensione di noi stessi. Cerchiamo sempre di tenere in ordine la contabilità, di non avere tasse e cartelle in sospeso, abbiamo un rapporto di fiducia con il nostro personale e i salari arrivano puntuali.Ma possiamo fare qualcosa di più per fare in modo che renda al meglio: possiamo organizzare il magazzino in modo inapeccabile. In questo, la primavera, stagione dedicata alle pulizie ed ai grandi riordini per eccellenza, potrebbe venirci incontro e darci tante energie per realizzare i nostri buoni propositi. Noi, per parte nostra, siamo qui per cercare di aiutarvi con alcuni consigli pratici riguardanti questo  preciso ambito della vostra attività, quasi il cuore pulsante di ciò che è il vostro commercio, ovvero il vostro magazzino.

Nelle prossime righe avrete modo di scoprire, o di riscoprire, alcuni consigli su come comportarvi con la logistica e l'organizzazione. Alcuni saranno consigli base davvero semplici da mettere in pratica, altri, sempre semplici, saranno dei consigli sui bracci destri che potreste ingaggiare per aiutarvi in questo compito, come degli scaffali Ractem. Ogni cosa al suo posto, dunque, e nelle giuste condizioni. Siete pronti per saperne di più? Continuate a leggere le prossime righe e al termine di questo articolo vi promettiamo che avrete voglia di sistemare sia il magazzino della vostra azienda che tutta la vostra casa!

UN MAGAZZINO IN ORDINE È UN MAGAZZINO SICURO
Noi tutti siamo molto sensibili alla tematica degli incidenti sul lavoro e certamente facciamo di tutto affinché noi e i nostri operaio possiamo agire avendo garantita tutta la sicurezza necessaria. Avere spazi ampi tra gli scaffali delle merci, ad esempio, è davvero di vitale importanza: un muletto dovrebbe passarci agevolmente, senza rischiare di buttare giù nulla della merce riposta. Questo è importante sia per la sicurezza del mulettista che, molto meno importante ma non di pochissimo conto, per l'integrità del nostro inventario, nostra fonte di guadagno. Ordine è anche distanza, quindi. Ma ordine può pure significare illuminazione: una buona illuminazione è quella che ci permette di individuare ciò che si cerca e di non rischiare di combinare dei disastri. Se il nostro capannone, o il nostro magazzino, non dispongono di una fonte di luce naturale che sia soddisfacente, ecco che la luce artificiale diventa necessaria: grosse lampade a illuminare tutto ciò che lì viene contenuto, scaffali inclusi (ogni ripiano). Non solo: il ricircolo dell'aria è fondamentale ed è così importante per ciò che concerne la salute nostra e dei nostri dipendenti, perché la merce produce polvere e quella polvere non dovrebbe finire nei nostri polmoni: in questo caso, una buona circolazione dell'aria, magari con l'ausilio di respiratori che ne promuovano attivamente il filtraggio, sarebbe davvero necessaria.

L'ORGANIZZAZIONE DEGLI SCAFFALI
Prima di parlare di come organizzare la merce sugli scaffali, parliamo di quali scaffali necessitiamo. Sarebbe bene che, prima di tutto, siano metallici. Ovviamente il metallo è il materiale più resistente possibile per la costruzione di questi indispensabili ausili, e noi lo sappiamo: riescono a reggere pesi che altri materiali se li sognano e non si gonfiano e modificano quando dovessero malauguratamente prendere umidità: ovviamente parliamo di un requisito necessario, perché le deformazioni potrebbero portare (e spesso ci portano) a rottura. Una volta che ci siamo assicurati che i nostri scaffali non siano di legno ma di metallo, ecco che dovremmo pensare di acquistarne di regolabili: come se fossero fatti su misura per i nostri spazi, questi scaffali saranno in grado di adattarsi perfettamente ad essi. Ovviamente nessun mobiliere verrà a fare un sopralluogo preventivo, ma esistono aziende che ne fanno e anche di dimensioni assai varie. Dato che le vostre merci potrebbero avere dimensioni variabili, badate ad avere in mente un disegno o uno schema di quello che è il vostro magazzino, così da capire dove mettere cosa, anche a livello di scaffalatue metalliche. 
Un ultimo suggerimento riguarda proprio la disposizione della merce, ed è più un consiglio da vecchia nonna: badate che la merce mossa e scaricata più di frequente sia messa su scaffali più agibili e a portata di mano (o di muletto). Sarà inutile e provocherà un grande dispendio di tempo e di energie, infatti, andare ogni volta alla ricerca sui piani più alti di ciò che maggiormente utilizziamo. 
Organizzare un magazzino, in questo senso, è un po' come organizzare il nostro angolo dei fai-da-te in garage. 

Se vi abbiamo fatto venire voglia di fare un inventario preciso della vostra merce e poi di riporla in modo più organizzato all'interno del vostro magazzino, preservando salute e tempo preziosissimi, possiamo dirci soddisfatti del nostro lavoro. A noi non resta che augurare un buon lavoro a voi, certi che, attraverso i nuovi accorgimenti, la vostra attività potrà certamente subire una bella spinta positiva. Buon lavoro, dunque, e buona organizzazione.

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium