/ Attualità

Attualità | 02 aprile 2020, 17:08

"Dobbiamo consegnare la mascherina": tentata truffa a Mondovì

Alcuni individui, con la scusa di dover distribuire ai monregalesi i dispositivi di protezione individuale per conto del Comune, stanno provando a introdursi nelle case dei cittadini. Dal municipio: "Non aprite"

"Dobbiamo consegnare la mascherina": tentata truffa a Mondovì

"Ci è stato segnalato che alcune persone, con la scusa di dover consegnare delle mascherine per conto del Comune, stanno provando a introdursi nelle case dei cittadini. Non aprite".

Il monito, chiaro e inequivocabile, giunge direttamente dal municipio di Mondovì, ove in queste ore sono giunte segnalazioni di presunti tentativi di truffa ai danni della popolazione. "Stiamo verificando - spiegano dagli uffici comunali -, ma raccomandiamo la massima prudenza. Gli unici che effettuano la distribuzione dei dispositivi di protezione sono i volontari della protezione civile con indosso la divisa, che lasciano la mascherina nella buca delle lettere e non chiedono mai di entrare in casa"

L'invito, qualora si dovesse essere interessati da episodi simili, è di contattare immediatamente le forze dell'ordine o il Comando di polizia locale al numero 0174/559205.

Alessandro Nidi

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium