/ Bra e Roero

Notizie di sport

Bra e Roero | 02 aprile 2020, 15:10

"Ecco cosa succede quando si è ricoverati in Covid": la cruda testimonianza di un 44enne braidese

Da nove giorni in un letto nel reparto dedicato all’ospedale di Alba il titolare di una nota panetteria braidese invita tutti a non uscire di casa: "Ho visto una persona morire davanti a me, sola"

L'immagine pubblicata dal panettiere braidese Salvatore Giuliano

L'immagine pubblicata dal panettiere braidese Salvatore Giuliano

Guardate cosa è successo a me, non uscite di casa. E’ questo il messaggio che giunge dalle diverse testimonianze di chi, anche sul nostro territorio, si è trovato proprio malgrado a fare i conti con la seria minaccia che il Covid rappresenta per chiunque.

Dopo quella della giovane mamma di Dogliani (leggi qui), un’altra foto ha iniziato in queste ore a fare il giro sulle pagine social di migliaia di albesi e braidesi, avvertiti così delle gravissima minaccia che l'epidemia cinese può rappresentare per ognuno di noi.

A ritrovarsi con tanto di casco Cpap dal letto in cui ormai da nove giorni è ricoverato presso il reparto Covid dell’ospedale di Alba è il braidese Saverio Giuliano, 45 anni nel novembre prossimo, che nella città della Zizzola è il titolare della conosciuta panetteria "La Meridionale".

"Ecco cosa succede quando si è ricoverato in Covid – esordisce l'artigiano –! Non esiste uscire, non esiste 'porto a fare la passeggiata al bimbo', qui accanto a me ci sono infermieri, dottori che rischiano la loro vita per curarmi. Se un domani succedesse a voi?? Fatemi il santo piacere di non uscire di casa, non ascoltate chi oggi in un post ha scritto che devono stare a casa solo gli anziani e non chi deve portare a passeggio i bimbi... Questa persona non ha capito un emerito c…! Io la morte l’ho vista in faccia, ho avuto la forza di mandarla a quel paese, ma ho anche visto morire una persona davanti a me. Era solo, nessun caro, prima di essere sedato continuava a chiamare la moglie… Se non volete fare la sua fine state a casa!".

"Non avrei mai voluto mettere questa foto –
conclude –, so che quando mia madre la vedrà piangerà, ma se può servire... . Ps. otto giorni di casco non sono una passeggiata!!!"

Ezio Massucco

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium