/ Cuneo e valli

Cuneo e valli | 03 aprile 2020, 20:45

Il Caffè Alzheimer RISPONDE

L’associazione si rivolge anche a tutte le persone che, oltrepassati i 65 anni, intendono mantenersi cognitivamente attivi, pur nella povertà di stimoli dovuta all’isolamento, alla scarsità di concentrazione e all’apatia, effetti possibili della quarantena

Il Caffè Alzheimer RISPONDE

Tenendo conto dell’emergenza sanitaria attuale, il Caffè Alzheimer di Dronero intende continuare ad offrire assistenza psicologica ai familiari delle persone affette da demenza, al fine di accompagnarli a reperire degli strumenti per affrontare questa situazione di disagio.

Nella maggior parte dei casi le persone con demenza, pur non essendo consapevoli di ciò che sta accadendo, ne risentono le conseguenze manifestandole con disturbi psicologici e/o comportamentali, che possono mettere in difficoltà i familiari. Si propongono quindi colloqui di sostegno telefonico/videochiamata, a cadenza settimanale, con tre psicologhe che collaborano con l’associazione.

L’associazione si rivolge anche a tutte le persone che, oltrepassati i 65 anni, intendono mantenersi cognitivamente attivi, pur nella povertà di stimoli dovuta all’isolamento, alla scarsità di concentrazione e all’apatia, effetti possibili della quarantena. Pertanto a tutte le persone con più di 65 anni il Caffè Alzheimer intende offrire sostegno psicologico e proporre esercizi di stimolazione cognitiva, al telefono o in videochiamata.

L’associazione RISPONDE telefonicamente ai frequentatori del Caffè Alzheimer e della Scuola over65 (attività di allenamento cognitivo), ma anche ai familiari delle persone affette da demenza e agli anziani che ancora non conoscono l’associazione. RISPONDE anche al COVID-19, con il desiderio di non arrestarsi di fronte alle difficoltà causate dalla situazione emergenziale ma piuttosto di diffondere un clima di collaborazione e di aiuto reciproco. Si ringrazia la Fondazione CRC, che finanzia il progetto, ed il Comune di Dronero per il sostegno continuativo alla nostra associazione.

Contattare la dott.ssa Michela Re per concordare la modalità degli appuntamenti telefonici, al numero 3337916792 oppure e-mail: remichela@gmail.com

E’ possibile trovarci sulla pagina Facebook: @CAdronero



Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium