/ Solidarietà

Solidarietà | 03 aprile 2020, 18:15

Solidarietà tra i dipendenti della Banca di Credito Cooperativo di Casalgrasso e Sant’Albano Stura

I lavoratori in smart working donano 542 ore ai colleghi che ogni giorno si recano in filiale per garantire il servizio alla clientela

Solidarietà tra i dipendenti della Banca di Credito Cooperativo di Casalgrasso e Sant’Albano Stura

In questo particolare momento storico di grave emergenza sanitaria la BCC di Casalgrasso e Sant’Albano Stura ha concesso ai propri dipendenti la possibilità di partecipare in maniera sinergica e complementare, alle molteplici iniziative già attivate dall’azienda, istituendo un’apposita “Banca del Tempo aziendale – Covid 19”. La BCC aveva messo a disposizione dei propri collaboratori dei permessi retribuiti Covid-19. Tali permessi sono stati donati volontariamente e a titolo gratuito dalla maggior parte dei lavoratori che hanno avuto la possibilità di accedere al lavoro agile (smart working) a favore dei loro colleghi che ogni giorno garantiscono il servizio in filiale. La Banca, a conferma del sostegno e solidarietà tra l’Istituto e i propri collaboratori, ha poi effettuato una maggiorazione, a carico dell’azienda di ulteriori 120 ore rispetto a quanto devoluto volontariamente dal personale (542 ore), arrivando così a 662 ore totali. “Da sempre siamo impegnati sul territorio per sostenere associazioni, enti, comuni e ospedali al fine di compiere la nostra missione mutualistica di attenzione, vicinanza e solidarietà nei confronti del territorio.” commenta Mauro Giraudi, Direttore Generale “Il Personale dipendente è il Patrimonio più grande e importante che ha la nostra Banca e quanto mai in questo momento è fondamentale prestare la massima attenzione nei confronti di ognuno dei nostri collaboratori garantendo serenità, salute e sicurezza”. Questa iniziativa è stata promossa dall’ufficio Risorse Umane e dalla Direzione Generale. 

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium