/ Eventi

Eventi | 05 aprile 2020, 07:25

#IoRestoaCasa, ma non rinuncio all’arte e alla bellezza

Ecco qualche proposta per trascorrere un po' del tempo libero di questa prima domenica di aprile, per coloro che rimangono a casa rispettando rigorosamente le ordinanze contro il coronavirus

#IoRestoaCasa, ma non rinuncio all’arte e alla bellezza

 

Visitare castelli, paesaggi, musei e mostre da casa

 

Il Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea lancia, prima istituzione in Italia, il progetto “Cosmo digitale” che permette di visitare in modo virtuale l’ampia e straordinaria documentazione artistica delle proprie collezioni. Per «navigare» alla scoperta delle sezioni, delle notizie e della raccolta dati inserita nella memoria di Cosmo Digitale è sufficiente cliccare su: www.castellodirivoli.org o www.castellodirivoli.org/mostra/digital-cosmos


L’Associazione Amici del Castello di Moncalieri ha lanciato l’hastag #iorestoalcastello per sostenere uno dei luoghi simbolo della storia piemontese, residenza reale sabauda patrimonio dell'umanità. Ogni giorno, sui suoi canali social pubblica un’immagine con una descrizione delle sale chiuse al pubblico, ad esempio l’appartamento di Maria Letizia di Savoia Bonaparte e della madre Maria Clotilde.

Info: www.instagram.com/amicicastellomoncalieri e www.facebook.com/AmiciCastelloMoncalieri


Da vedere le immagini del Castello di Pralormo dove i tulipani stanno riempendo di colori il bellissimo parco e, sapendo che l’evento annuale Messer Tulipano è stato annullato, si può visitare il sito dove ogni giorno sono pubblicate fotografie e video delle fioriture commentate con aneddoti e curiosità dalla Contessa Consolata Pralormo.

Segui la fioritura dei tulipani sulle pagine www.facebook.com/Messer.Tulipano.Pralormo

e www.instagram.com/messertulipano_official e potrai fare una “passeggiata” nel parco del Castello.


Nel periodo di chiusura forzata la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, che si occupa di arte contemporanea, si apre virtualmente a tutti mettendo a disposizione guide, tour virtuali e progetti educativi. Sul sito www.fsrr.org sono accessibili una serie di nuovi contenitori e iniziative, agendo come un osservatorio sulle tendenze artistiche tra arte, musica, danza, letteratura e design.


Il collettivo MeLanga propone in versione virtuale la mostra fotografica che avrebbe dovuto essere allestita a Diano dal 15 marzo con il titolo “Pàrla pà! Tesori d’Alta Langa”.

Per visitarla restando in casa, come prescritto, ci si può collegare all’indirizzo Internet di Artsteps www.artsteps.com /view/5e6d28e78f6a6478c26adefa.

Si entra virtualmente in una sala dove si possono ammirare 24 fotografie, due per ognuno dei dodici paesi dell’Alta Langa (Bosia, Levice, Mombarcaro, Monesiglio, Perletto, Saliceto, Arguello, Benevello, Feisoglio, Niella Belbo, Priero e San Benedetto Belbo) e immergersi nell’atmosfera di quei paesaggi. Info: www.facebook.com/MeLangaPhotoProject


Da non perdere la visita virtuale nei paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato patrimonio mondiale dell’umanità. Apre al pubblico la piattaforma web che rende ancora più efficace l’attività di conservazione, tutela e divulgazione della cultura del vino.

Il cuore del progetto è la creazione di un archivio multimediale della memoria che al momento è già popolato da centinaia di “file”: fotografie, manifesti e cartoline d’epoca, filmati storici recuperati da archivi nazionali e video più recenti. I temi proposti sono: la conduzione del vigneto, le tecniche di vinificazione, le feste e le tradizioni legate al vino, le produzioni tipiche locali connesse alla viticoltura, il calendario dei lavori in vigna e le ricette tradizionali, ma anche i riti contadini e le feste religiose, i canti, le danze e il teatro popolare. I paesaggi vitivinicoli piemontesi patrimonio mondiale dell’umanità si possono camminare e sorvolare virtualmente grazie al tour a 360 gradi, realizzato in collaborazione con la piattaforma “Coperniko”, accessibile attraverso il sito internet www.paesaggivitivinicoli.it


Il Parco Naturale Alpi Marittime e il Parco Naturale Marguareis si sono uniti in un’unica pagina Facebook @areeprotettealpimarittime. Una iniziativa volta a dare maggiori contenuti, aggiornamenti, post sulla natura, sull'ambiente, sulle attività dei e nei parchi.


Turismo in Langa”, l’associazione albese il cui obiettivo è quello di valorizzare le bellezze del territorio langarolo, propone sul suo sito internet un “viaggio virtuale tra le bellezze di Langa e Roero”. Per rendere meno difficile la nostra permanenza tra le mura di casa e per creare contenuti piacevoli che possano alternarsi alle notizie che invadono la nostra vita, ha deciso di realizzare post sulle bellezze del territorio e di condividere immagini delle colline, con curiosità e aneddoti per far conoscere le terre, le colline, i borghi e i paesaggi della Langa e del Roero.

Il 9 marzo è iniziato un viaggio virtuale per scoprire le suggestive rocche del Roero, per passeggiare tra le vigne della Langa del Barolo e del Barbaresco e per sentire i profumi e i rumori degli alti boschi dell’Alta Langa… da non perdere!

Info: www.turismoinlanga.it/it/un-viaggio-virtuale-le-bellezze-langhe-roero


Sono di questa settimana i nuovi video “Una passeggiata in mostra” e “Raffaello e Giulio Romano” che hanno come soggetto la grande mostra monografica, “Raffaello 1520-1482”, allestita a Roma presso le Scuderie del Quirinale con oltre duecento capolavori tra dipinti, disegni ed opere di confronto, dedicata a Raffaello Sanzio, superstar del Rinascimento, nel cinquecentenario della sua morte, avvenuta a Roma il 6 aprile 1520 all'età di appena 37 anni.

La mostra di Raffaello è visitabile virtualmente sul canale Youtube delle Scuderie del Quirinale, offrendo ai visitatori della rete l’opportunità di scoprire le opere più belle in esposizione. www.facebook.com/ScuderieQuirinale#!/ScuderieQuirinale e www.youtube.com/user/ScuderieQuirinale?ob=0


A Torino prosegue l’iniziativa “#Comingsoon: le passeggiate del Direttore” del Museo Egizio di Torino, il più antico museo del mondo dedicato interamente alla cultura egizia chiuso dall’8 marzo. Il Direttore Christian Greco, in attesa di accogliere di persona i sempre numerosi visitatori, ci accompagnerà virtualmente, ogni giovedì e sabato, sala dopo sala, per raccontare la storia della collezione, scoprire i reperti più significativi e la ricostruzione dei contesti archeologici. Le passeggiate sono in programma sul canale Youtube del Museo Egizio e sui social e ci danno la possibilità di fare un viaggio nella storia suddiviso in brevi episodi di circa 8 minuti.

Da vedere su www.facebook.com/museoegizio

Da visitare anche il sito del Museo https://museoegizio.it, dove si racconta la storia del museo, si descrivono le collezioni che vi sono conservate e tanto altro. Tutti i materiali sono disponibili sul canale Youtube del Museo e sui social.

I video delle “Passeggiate del Direttore” sono invece disponibili al seguente link: www.youtube.com/watch?v=IQxzdwQnQo&list=PLg2dFdDRRClGtp33i7 xqUwFO82TEVnMz2

 

Ascoltare una fiaba

Per i più piccoli ascoltare una fiaba può essere un modo di trascorrere il tempo libero in casa.

La Compagnia Il Melarancio ha lanciato l’iniziativa “Fiabe e racconti #IORESTOACASA": ogni giorno uno della compagnia legge per i grandi e i piccoli, una storia, una fiaba, un racconto, lo stralcio di un libro. Basta visitare la pagina: www.facebook.com/compagnia.ilmelarancio

Prosegue Favole a Casa, la bella iniziativa di Fata Zucchina che legge e commenta racconti, una sorta di "favole psicologiche" che aiutano in questo momento difficile.

La casa diventa un regno di possibilità con #favoleacasa dove Fata Zucchina leggerà un racconto per assimilare assieme un messaggio al giorno. Segui la Fata Zucchina su www.targatocn.it

 

Bruna Aimar

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium