/ Sanità

Sanità | 06 aprile 2020, 15:25

Peveragno, mascherine alla popolazione: "Non perdiamo tempo! Per la salute non ci sono spese più o meno importanti"

Il gruppo di minoranza "Peveragno Continuità e Innovazione" risponde alla lettera della Giunta sulla consegna del dispositivo di protezione alla popolazione

Foto generica

Foto generica

"Con la pazienza, fortuna, tenacia e tanto rispetto per il prossimo, forse nella nostra piccola comunità potremo risparmiarci tanti lutti".

Sono parole del sindaco di Peveragno Paolo Renaudi - riferite ovviamente alla situazione di attuale crisi sanitaria legata al Coronavirus - , ma vengono riprese anche dal gruppo di minoranza "Peveragno Continuità e Innovazione" nel rispondere alla lettera della Giunta sulla consegna di mascherine di protezione alla popolazione.

Secondo gli scriventi "dotare la cittadinanza di mascherine è una "scelta di politica sanitaria, a nostro avviso, sensata e utile che salvaguarda la salute di tutti", e sostenere che "dotare di mascherina circa 2500 nuclei familiari Peveragnesi rappresenta una spesa importante" non li trova affatto d'accordo: "Noi riteniamo, e lo ritiene la popolazione tutta, che per la salute non ci siano spese importanti o meno importanti. A nostro avviso le scelte vanno fatte anche perché, sarà ovvio ma sacrosanto, di salute ce ne è una sola".

Il gruppo di minoranza, insomma, invita a non perdere tempo, giacché le mascherine utili allo scopo possono essere reperite sia da aziende locali come dalla sartoria di casa.

"Dai calcoli che abbiamo fatto la spesa per due o mascherine a nucleo familiare potrebbe aggirarsi su poche migliaia di euro. Tenuto conto che la situazione del Bilancio comunale dispone di una consistente liquidità di cassa, che supera i 2 milioni di euro, l'acquisto delle mascherine può essere sostenuto con una piccola parte dell'avanzo, al fine di dare un ulteriore segnale di sicurezza e di solidarietà verso i nostri concittadini".

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium