/ Attualità

Attualità | 06 aprile 2020, 17:02

Il comune di Saluzzo ha aperto una colletta di solidarietà alimentare per sostenere concittadini in difficoltà nell'emergenza Covid 19

Potrà accrescere il fondo statale destinato alle famiglie in difficoltà. L’erogazione dei buoni spesa per il fabbisogno settimanale dei nuclei famigliari partirà mercoledì. Chi volesse aiutare i concittadini in difficoltà può farlo tramite un bonifico su conto intestato al Comune

Il comune di Saluzzo ha aperto una colletta di solidarietà alimentare per sostenere concittadini in difficoltà nell'emergenza Covid 19

Il Comune di Saluzzo ha aperto una colletta di solidarietà alimentare per sostenere concittadini in difficoltà in questo momento di emergenza da Covid 19.

L’iniziativa si affianca e implementa il fondo dello Stato messo a disposizione dei  Comuni per l’erogazione di buoni spesa alle famiglie in difficoltà, che a Saluzzo (a cui è stata assegnata la somma di circa 90 mila euro) partirà  mercoledì.

Il valore forfettario settimanale, che servirà ad acquistare generi alimentari nei negozi che hanno aderito all'iniziativa, è stato  modulato in base alla composizione del nucleo famigliare: 1 persona: 50 euro; 2 persone: 70 euro; 3 persone 90 euro; 4 persone 100 euro; per ogni componente in più: + 10euro .

“Altre risorse proprie del Comune - scrive il sindaco Mauro Calderoni sulla pagina facebook - saranno impiegate per acquisti di farmaci e altri beni di prima necessità che abbiano chiesto di gestire a Caritas.-

In questi giorni molte persone hanno chiesto come contribuire. Chi volesse sostenere i nostri concittadini in difficoltà,  può effettuare un bonifico alle seguenti coordinate: Comune di SAluzzo Banca Intesa San Paolo S.p.a. Iban IT47S0306946771100000046069 Bic BCITITMM. Causale *”Donazione Covid 19”. 

 

vilma brignone

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium