/ Quattrozampe

Quattrozampe | 08 aprile 2020, 10:12

I veterinari volontari della Protezione Civile di Cuneo attivi per le emergenze degli amici a quattro zampe (VIDEO)

Il presidente dell’associazione "Unità Medico Veterinaria Volontaria" Giordana: "Il servizio resterà a disposizione dei cittadini fino al termine dell’emergenza Coronavirus"

I veterinari volontari della Protezione Civile di Cuneo attivi per le emergenze degli amici a quattro zampe (VIDEO)

Veterinari volontari cuneesi attivi in questo periodo di emergenza per dare supporto in caso di necessità ai proprietari degli amici a quattro zampe. 

Si tratta dell’Associazione “Unità Medico Veterinaria Volontaria” con sede a Fossano presso il Coordinamento della Protezione Civile della Provincia di Cuneo. Un nucleo operativo, nato nel Cuneese ma ora esteso in Trentino Alto Adige e in Campania, con la possibilità di fornire supporti con il suo personale Veterinario volontario, utilizzando la propria dotazione: un mezzo idoneo anche per il trasporto di animali da affezione, strumentazione per il primo soccorso.

Per ovviare a queste possibili situazioni di disagio, l’UMVV ha predisposto un protocollo di intervento per supportare i proprietari di cani, gatti e altri animali da affezione in difficoltà, che potranno richiedere direttamente la prestazione all’Associazione. “Abbiamo deciso di attivare il servizio di emergenza  - spiega il presidente dell’associazione Guido Giordana -. per quei proprietari di cani che non possono lasciare la propria abitazione perché in quarantena o perché in gravi condizioni di salute” spiega il presidente Guido Giordana. 

Come funziona il servizio? L’operatore Veterinario provvederà preventivamente a valutare le condizioni di urgenza e di necessità, nel caso ravveda l’esigenza di intervenire, si recherà presso l’abitazione del richiedente. Qualora si tratti di persone in quarantena, acquisito preventivamente il parere favorevole dei Sindaco, effettuerà una valutazione clinica, stabilendo se vi sia l’esigenza di trasportare l’animale in una struttura veterinaria per le necessarie cure, provvedendo anche al suo trasporto. La scelta verrà concordata con il proprietario, previa verifica della disponibilità della struttura stessa, in caso non sia necessario tale intervento, verranno forniti consigli e istruzioni per superare la situazione di disagio riscontrata.

“Abbiamo inoltre predisposto un secondo protocollo - aggiunge Giordana - dedicato in particolare al settore dei circhi e dei parchi zoologici. In Campania in particolare abbiamo avuto due casi di circhi con problemi nella gestione dei propri animali. Il protocollo è attivato per dare supporto a queste realtà così come a quelle dei parchi safari e zoologici che si trovano al momento in difficoltà, gli animali infatti possono risentire indirettamente perché a queste strutture mancano proprio le risorse avendo le attività bloccate”. 

Il territorio su cui può intervenire l’associazione, per ora, è stato quello  dell’Azienda Sanitaria Locale Cn 1. L’intervento dei Veterinari dell’Unità Medico Veterinaria Volontaria è totalmente gratuito, il proprietario dovrà provvedere a sostenere le spese relative ai successivi interventi veterinari.

Per chi volesse usufruire del servizio gratuito i recapiti telefonici da contattare sono due: 3387711317 - 3338287201. 

 

 

Chiara Gallo

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium