/ Cronaca

Cronaca | 12 aprile 2020, 19:00

Nel giorno di Pasqua 75 pattuglie, più di 1000 controlli e solo 57 sanzioni sulle strade della Granda

Il questore, che ha coordinato i controlli, ha evidenziato la "maturità civica elevatissima dei cuneesi"

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

I controlli sulle strade della Granda sono iniziati alle 00 di oggi 12 aprile, giornata di Pasqua, assieme a domani considerata particolarmente critica sul fronte degli spostamenti non giustificati, complice anche il bel tempo e le temperature gradevoli. 

Oltre 75 le pattuglie dislocate sul territorio tra Polizia, Carabinieri e Fiamme Gialle. A queste vanno aggiunte le 38 delle polizie locali.

Il traffico veicolare è risultato estremamente scarso e regolare per il 96%. Oltre 1000 i controlli effettuati alle 17.00 e solo 57 le sanzioni elevate.

Il questore di Cuneo, Emanuele Ricifari, nel suo ruolo di coordinamento in quanto autorità di pubblica sicurezza provinciale, ha espresso viva soddisfazione per i numeri scaturiti dalla massiccia operazione di controllo del territorio: "Siamo compiaciuti che la pianificazione strategica dei servizi abbia dato questi frutti. Ma il fatto più importante e che sottolineo con piacere è che i cuneesi hanno rispettato le limitazioni in atto mostrando una maturità civica elevatissima".

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium