/ Attualità

Attualità | 13 aprile 2020, 17:15

Nello Fierro, titolare della Libreria dell'Acciuga di Cuneo: "Continuo le consegne a domiclio, saggia la chiusura fino al 3 maggio"

Sabato aveva già espresso delle perplessità sulla possibilità di aprire, anche per le oggettive difficoltà di poter rispettare tutte le prescrizioni di sicurezza

Nello Fierro, titolare della Libreria dell'Acciuga di Cuneo: "Continuo le consegne a domiclio, saggia la chiusura fino al 3 maggio"

Nello Fierro, titolare della piccola libreria di via Dronero a Cuneo, la Libreria dell'Acciuga, già sabato, all'indomani del DPCM del 10 aprile che dà la possibilità di riaprire alle librerie, oltre alle cartolerie e ai negozi di abbigliamento per l'infanzia dal prossimo 14 aprile, aveva espresso delle perplessità a riguardo.

Oggi, con l'ordinanza della Regione che decide per la non possibilità di riaprire, interviene dicendo che "la scelta è condivisa da molti librai che recentemente hanno pubblicato una lettera sull'argomento, chiedendo una serie di chiarimenti e rassicurazioni per il nostro settore. Penso che sia una scelta abbastanza saggia considerando che la situazione nella nostra Regione non sia delle migliori".

Fierro, che è anche consigliere comunale, evidenzia anche come la riapertura avrebbe significato l'obbligo di "attrezzarci meglio per rispettare tutti gli aspetti sanitari e allestire dei luoghi sicuri per noi e per i clienti-lettori".

Nello, aspettando un chiarimento da parte delle istituzioni, continuera a fare il lavoro di consegna a domicilio e di spedizione.

"A livello generale il settore della cultura, non solo librerie ma cinema, teatro, musica, arte, è tra quelli più colpiti dall'emergenza Covid, mi auguro che istituzioni pubbliche e private sostengano al più presto una ripresa delle nostre attività".

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium