/ Attualità

Attualità | 15 aprile 2020, 07:12

Coronavirus: 40 casi positivi nella "piccola" Roccaforte Mondovì

Il sindaco, Paolo Bongiovanni: "Numero figlio dei tamponi effettuati al personale sanitario e nelle case di riposo. Tanti anche i test che hanno dato esito negativo"

Coronavirus: 40 casi positivi nella "piccola" Roccaforte Mondovì

"A seguito dei numerosi tamponi effettuati nei giorni scorsi al personale sanitario e al personale e agli ospiti delle case di riposo, i casi di positivi accertati a Roccaforte Mondovì hanno raggiunto quota 40. Questi numeri non devono allarmarci in quanto la situazione, già nota in paese, è circoscritta e controllata e viene affrontata nel migliore dei modi ormai da parecchie settimane".

Con queste parole il sindaco del Comune monregalese, Paolo Bongiovanni, ha aggiornato la propria popolazione circa il bilancio inerente al Coronavirus sul territorio municipale. "Conoscere i numeri - ha proseguito - è buona cosa, perché sono emerse le persone positive (che erano positive già anche prima), consentendo alle varie strutture di organizzare al meglio la gestione differenziando i percorsi di cura. Alcune persone positive sono in ospedale, altre nelle case di riposo, altre ancora in isolamento domiciliare fiduciario. I numerosi tamponi, oltretutto hanno rivelato anche molte persone negative, restituendo a loro e ai familiari un po' di serenità".

Ora come non mai, dunque, è opportuno non abbassare la guardia e continuare a mettere in atto strette misure di isolamento e contenimento. Ancora una volta la raccomandazione che il primo cittadino ha voluto rivolgere ai suoi concittadini è stata quella di "non uscire di casa, se non per motivi di reale necessità: è l'unico modo per tutelare noi stessi, la nostra famiglia e le persone più fragili. Quando usciamo a fare la spesa utilizziamo la mascherina, perché ognuno di noi può essere asintomatico, portatore sano, ma solo con questo piccolo accorgimento possiamo proteggere gli altri. Per chi ne fosse ancora sprovvisto, continua la distribuzione gratuita in tutti i negozi di Roccaforte e delle frazioni".

Infine, per chi ha difficoltà a fare la spesa è prevista la consegna a domicilio da parte dei negozi del paese e della Croce Rossa Italiana al numero 337/1015980.

Alessandro Nidi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium