/ Attualità

Attualità | 20 aprile 2020, 08:14

A Mondovì presto le mascherine saranno obbligatorie. Il sindaco: "Indossatele ogni volta che uscite" (VIDEO)

Paolo Adriano, primo cittadino del capoluogo monregalese: "L'ordinanza sarà emanata non appena sarà terminata la distribuzione a tutta la popolazione, ma chi le ha già cominci a utilizzarle"

A Mondovì presto le mascherine saranno obbligatorie. Il sindaco: "Indossatele ogni volta che uscite" (VIDEO)

Intervenuto sui canali social per fare il punto della situazione settimanale, Paolo Adriano, sindaco di Mondovì, ha svelato che nella città del Moro il totale dei casi di Coronavirus ha superato quota 100 e ha precisato che "oltre 10mila mascherine sono state distribuite a coloro che ne hanno fatto richiesta. Non appena saranno ultimate le consegne, emanerò un'ordinanza per obbligare la popolazione a indossarle fuori casa. Anche se il provvedimento non c'è ancora, invito la porzione di cittadinanza che ne è provvista di cominciare a utilizzarle".

Il primo cittadino ha poi fatto il punto sulla situazione emergenziale connessa alla diffusione dei contagi nelle RSA. "A Mondovì abbiamo quattro case di riposo - ha dichiarato -: l'istituto 'Sacra Famiglia', il 'Santa Teresa', l''Opera Regina Montis Regalis' e la 'Monsignor Bruno'. Noi come Comune non possiamo intervenire da un punto di vista sanitario, ma abbiamo contatti quotidiani e scambi di informazioni con le direzioni delle strutture, con l'Asl Cn1 e con le autorità territoriali, fra cui il Prefetto. Inoltre, abbiamo attuato una serie di attività di supporto logistico per gli approvvigionamenti dei dispositivi di protezione individuale: il Comando di polizia locale e la protezione civile si stanno occupando del trasporto e del reperimento di materiali anche fuori regione. 

Abbiamo fornito anche l'elenco delle persone che sono disponibili a essere immediatamente assunte, al fine di sopperire alle carenze di personale e supportato l'attività che consiste nel mettere in contatto mediante tablet gli ospiti con i loro cari che si trovano al di fuori della struttura".

Capitolo buoni alimentari: il Comune di Mondovì ha già distribuito alle famiglie in possesso dei requisiti necessari 80 dei 118mila euro resi disponibili dallo Stato. Novità anche sotto il profilo economico: in vista della riapertura delle attività, Mondovì ha convocato le associazioni di categoria produttive per proporre tavoli di lavoro che consentano l'individuazione di strategie comuni da percorrere. 

"È venuto il momento di darci una mano a vicenda - ha concluso Paolo Adriano - . Il Comune deve snellire le pratiche burocratiche e garantire agevolazioni fiscali e tributarie, malgrado le difficoltà del momento: nel mese di marzo si è stimato il -53% di entrate per gli enti locali a livello nazionale".

Alessandro Nidi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium