/ Cronaca

Cronaca | 21 aprile 2020, 17:31

Enorme frana a Calcinere di Paesana, a ridosso delle case: chiusa la strada che attraversa la frazione (FOTO)

Il distacco di materiale roccioso ha generato un boato, tanto da far pensare ad una scossa di terremoto. Massi anche sulla strada, fortunatamente sgombra. Non si registrano feriti. Sul posto il sindaco Vaudano: “Servono sopralluoghi che escludano il distacco di porzioni instabili o pericolanti”

La frana alle Calcinere di Paesana

La frana alle Calcinere di Paesana

Una frana di grosse dimensioni si è staccata, poco fa, a Calcinere, frazione a monte di Paesana, a pochi metri dalle case dei residenti e dei locali del “Ristorante Alpino”.

Lo smottamento, composto prevalentemente da materiale roccioso, si è creato proprio sul versante alle spalle dello stabile che ospita il ristorante.

Un enorme masso si è conficcato tra due muretti, a bordo della strada comunale che attraversa la frazione. Altre pietre più piccole, sono rotolate sulla strada, attraversandola e finendo poi in alcuni prati.

Al momento della frana, gli abitanti nelle vicinanze hanno avvertito un boato, tanto da pensare ad una scossa di terremoto. Fortunatamente, lungo la strada non vi erano auto in transito o pedoni: non si registrano quindi feriti né danni.

Immediato il sopralluogo sul posto del sindaco, Emanuele Vaudano, che ha disposto la chiusura della strada comunale all’interno della frazione. Calcinere, di fatto, si trova ora “tagliata” in due, accessibile dai due ingressi all’abitato lungo la strada provinciale 26 che sale in alta Valle.

La chiusura della strada – spiega Vaudano – è un provvedimento precauzionale, dal momento che sta ancora piovendo. Affideremo a tecnici tutte le valutazioni del caso: prima di poter riaprire la strada vogliamo avere la sicurezza che non vi siano altri massi instabili e pericolanti, a rischio crollo”.

Proprio nella zona a ridosso tra la Val Po e la Valle Infernotto si sono registrate intense precipitazioni. A Barge si sono totalizzati nelle ultime 24 ore rispettivamente 160 mm di acqua caduta al suolo.

Nicolò Bertola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium