/ Attualità

Attualità | 22 aprile 2020, 10:15

Mondovì lotta per mantenere i vigili del fuoco sul territorio comunale: sì alla concessione gratuita di un terreno per la nuova caserma

Dopo l'ok della Giunta, è arrivato ieri pomeriggio anche il benestare del Consiglio comunale: l'appezzamento si trova nella zona industriale, nelle immediate vicinanze dell'area ecologica

Mondovì lotta per mantenere i vigili del fuoco sul territorio comunale: sì alla concessione gratuita di un terreno per la nuova caserma

Mondovì non vuole nemmeno sfiorare col pensiero l'idea che i vigili del fuoco possano lasciare la città per trasferirsi in una caserma al di fuori del territorio municipale: questa è la linea emersa nel corso del Consiglio comunale andato in scena nel pomeriggio di ieri, martedì 21 aprile 2020, con i suoi componenti presenti per metà fisicamente in sala consiliare e collegati per la restante metà in videoconferenza dalle proprie abitazioni.

Un'intenzione che era già emersa nelle scorse settimane da parte del sindaco, Paolo Adriano, e della sua Giunta, e che ha trovato fervidi sostenitori anche fra i i membri del consesso comunale.

Insomma, la volontà è solo una e coincide con una convinzione ben precisa: la nuova caserma dei vigili del fuoco sorgerà ancora a Mondovì e, per favorire tale permanenza, il Comune ha deliberato, dopo aver ottenuto l'ok da parte della Corte dei Conti, la concessione gratuita ai pompieri di un terreno ubicato nella zona industriale, nelle immediate vicinanze dell'area ecologica.

Il terreno era stato acquistato dalla città di Mondovì per una cifra non troppo distante dai 100mila euro e l'assessore Sandra Carboni ha rivelato che la concessione ai vigili del fuoco è stata ritenuta dagli organi competenti possibile per via della sua pubblica utilità.

Alessandro Nidi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium