/ Sanità

Sanità | 23 aprile 2020, 09:38

Peveragno e il Covid-19, Paolo Renaudi: "Si iniziano a vedere gli effetti positivi dei nostri sacrifici. Presto al lavoro per far ripartire l'economia"

Nel post su Facebook apparso nella serata di ieri (22 aprile) il Comune ha anche dato notizia della guarigione di don Luca Giaccaria dal virus e delle sue dimissioni dall'ospedale: "Una bella notizia per tutta la comunità, con un alto significato simbolico"

Foto generica

Foto generica

Tira un virtuale sospiro di sollievo - pur sottolineando come l'allerta debba essere ancora alta "almeno per una decina di giorni" - il sindaco di Peveragno Paolo Renaudi: in un post apparso sulla pagina Facebook del Comune nella serata di ieri (mercoledì 22 aprile), infatti, ha sottolineato come "si inizino a vedere gli effetti positivi dei nostri sacrifici", facendo ovviamente riferimento alle restrizioni per la lotta al Coronavirus.

"Posti in ospedale che si liberano, cittadini peveragnesi che finiscono il periodo di isolamento, contagi sempre e solo limitati al settore sanità ma per fortuna senza gravi conseguenze per la salute dei contagiati", assicura il sindaco, che annuncia anche come tramite una telefonata don Luca Giaccaria - risultato positivo al tampone Covid-19 nelle scorse settimane - abbia ricevuto esito negativo all'ultimo controllo e sia pronto a essere dimesso dimesso (nel pomeriggio di oggi) dall'ospedale. Il parroco sta molto meglio ed è in ripresa rapida, tanto che trascorrerà la convalescenza non in una struttura di riabilitazione ma ospite in una famiglia di Peveragno: "Ci andrà del tempo per recuperare le forze, e lo dobbiamo lasciare tranquillo per un po', ma il peggio è passato. Una bella notizia per tutta la comunità, con un alto significato simbolico".

"Sapere che lo sforzo immenso fatto da tutti è servito a qualcosa aiuterà a far passare più in fretta questi ultimi giorni di blocco - conclude il sindaco - . Poi dovremo lavorare per ricostruire un'economia e non lasciare nessuno indietro. Stiamo già lavorando per questo: non sarà facile, ma insieme ce la faremo".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium