/ Volley

Volley | 04 maggio 2020, 15:00

Volley A2/F: La Lpm Bam Mondovì e coach Delmati ancora insieme! Ora è ufficiale

Per la quarta stagione consecutiva sarà ancora il tecnico milanese Davide Delmati a guidare il Puma nel campionato di serie A2. Allenatore e società hanno dimostrato con i fatti di voler proseguire insieme il proprio cammino

Davide Delmati (foto Marco Marengo)

Davide Delmati (foto Marco Marengo)

Sarà ancora Davide Delmati l’allenatore della Lpm Bam Mondovì per la stagione 2020/2021. La società della presidente Alessandra Fissolo da pochi minuti ha ufficializzato la conferma del Tecnico milanese sulla panchina del Puma. Delmati, dunque, guiderà la squadra “Rossoblù” per la quarta stagione consecutiva in serie A2. Una scelta non scontata, nonostante qualcuno potesse pensare il contrario, ma frutto di un approfondito ragionamento fatto in seno alla società del Ds Paolo Borello.

Che tra la dirigenza del Puma e Delmati ci sia sempre stata grande stima e amicizia reciproca lo si sapeva. In questo caso però, dopo tre stagioni trascorse insieme tra tanti alti e qualche passo falso, le parti dovevano dimostrare concretamente di credere nel progetto tecnico messo in campo in questi anni. E così è stato! Società e allenatore hanno “limato” quelle piccole distanze che ancora li tenevano leggermente lontani, confermando un legame basato su stima e riconoscenza reciproca. Ecco il comunicato stampa pubblicato sul sito della Lpm:

La notizia era nell’aria, ma da oggi è ufficiale: per la quarta stagione consecutiva, Davide Delmati siederà sulla panchina della LPM BAM Mondovì.

La società rossoblu non ha mai nascosto la volontà di proseguire la strada insieme al tecnico milanese, come dichiara Alessandra Fissolo, presidente della Lpm pallavolo Mondovì. “Il cammino che abbiamo intrapreso con Delmati è stato positivo, sia dal punto di vista umano che sportivo. Come sappiamo, questa stagione si è conclusa in anticipo ed il lavoro svolto dallo staff tecnico non ha potuto raccogliere i frutti sperati. La crisi sanitaria non è ancora superata e come società sportiva facciamo e faremo tutto quello che sarà necessario per andare avanti con la serietà che ci ha sempre contraddistinto nel panorama pallavolistico italiano. Siamo felici di aver raggiunto un accordo con Davide, una conferma che sappiamo farà felici i tanti appassionati di Mondovì. Proseguire con lui è un importante sintomo di continuità, soprattutto in questo difficile momento. Lo sport può essere un veicolo per dare ottimismo, ma sappiamo che nulla dovrà essere dato per scontato. Per questo stiamo lavorando per valutare tutte le possibilità per allestire la miglior squadra possibile, compatibilmente con le risorse di cui potremo disporre nella prossima stagione sportiva, che sicuramente risentirà dei problemi che tutti noi conosciamo. Oggi però vogliamo avere fiducia nel futuro e la conferma di Davide sulla panchina della LPM BAM Mondovì non può che essere un importante messaggio positivo.”

Abbiamo contattato telefonicamente coach Delmati, attualmente a Milano, che ha voluto spiegare i motivi che lo hanno portato a scegliere di continuare il legame con l’Lpm pallavolo Mondovì. “In questo momento così particolare e difficile, che ci accomuna tutti, ho avuto un lungo periodo di riflessione e non nego di aver ricevuto altre proposte. I continui e numerosi messaggi di affetto da parte dei tantissimi tifosi, ma anche di molti appassionati e della città intera, che ormai mi ha “adottato”, sono stati determinanti nella mia scelta di rimanere a Mondovì, perché la pallavolo per me è un lavoro, ma il valore delle persone, dei rapporti e delle affinità è per me assoluto.” - spiega Davide Delmati, che prosegue - “Sicuramente la continuità di un progetto, che si è interrotto bruscamente in questa stagione, intesa come continuità tecnica, la familiarità della società e la possibilità di allenare in massima tranquillità qui all’Lpm Bam Mondovì, sono i punti positivi della mia scelta. Da questa quarta stagione mi aspetto, come è nel mio carattere e nella mia passione, di arrivare sempre al massimo risultato. Proprio per questo ho già parlato con il ds Paolo Borello, dando precise indicazioni tecniche tattiche, ma come sempre ponendo l’assoluta attenzione alle persone, che fanno sempre la differenza nelle squadre, e la storia di questi tre anni è un vissuto importante, da tenere in considerazione.”

La stagione 2019-2020 si è conclusa in anticipo e la prossima sarà sicuramente “diversa”, sotto molti punti di vista. Ma come vede il prossimo futuro Davide Delmati? “Come dicevo, l’interruzione dello scorso campionato, nel momento più importante, per quanto assolutamente giustificata, sportivamente mi ha lasciato l’amaro in bocca e una gran voglia di giocare al più presto quei momenti per cui la squadra aveva lavorato duramente per una stagione. Per prima cosa spero che si possa tornare al più presto in palestra, perché sarebbe consequenziale al miglioramento della situazione sanitaria del nostro Paese, che oggi deve essere la priorità assoluta di tutti gli italiani.”

Non può poi mancare un saluto ai tanti affezionati Monregalesi, che saranno sicuramente felici di questa conferma. “Voglio mandare un saluto all’intera città di Mondovì, ai nostri tifosi e agli Ultras Puma, che ci hanno seguito in tutta Italia nella scorsa stagione.” - conclude Davide Delmati - "Un abbraccio e, spero, a presto a Mondovì!”

Matteo La Viola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium