/ Spazio antivirale

In Breve

Spazio antivirale | 06 maggio 2020, 19:15

“DIARIO nella QUARANTENA”

“Le storie e i racconti di ciò che è stato sono le uniche cose reali.” Il cerchio celtico - B.Larsson

“DIARIO nella QUARANTENA”

Inizia la fase due: sarà una ripartenza protetta.

Gli psicologi del Trauma Center ci offriranno qualche spunto per ripartire e fare tesoro dell’esperienza vissuta finora e valorizzare quanto abbiamo imparato nella fatica della quarantena.

Gli psicologi del Trauma Center sono contattabili dal 4 al 18 maggio dal lunedì al giovedì dalle 11 alle 12.30          

 “Le storie e i racconti di ciò che è stato sono le uniche cose reali.”  Il cerchio celtico - B.Larsson 

Le persone, soprattutto quelle che hanno vissuto esperienze traumatiche, hanno bisogno di raccontare quello che è accaduto. Sia quelle direttamente coinvolte dalla malattia o dalla perdita di un proprio caro, sia quelle in prima linea per l’aiuto e la cura. Tutti necessitano di avere uno spazio in cui narrare la propria vicenda, perché, come dice E. Bianchi “narrare da un volto alle persone” ed è quello che tanti pazienti, famigliari e operatori hanno potuto fare attraverso il nostro ascolto: superare l’azione della cronaca e rendere unica e soggettiva la propria esperienza.

L’uomo ha un istinto a narrare, gli viene automatico: quando una persona narra fa memoria, elabora il passato, permette di chiarire meglio il presente e traccia un ponte per il futuro. Non possiamo farne a meno: dobbiamo dare testimonianza di quello che ci accade, e lo possiamo fare solo attraverso un racconto e un ascoltatore attento e profondo che sta accanto a noi in questo atto così umano e consolatorio.

Raccogliete anche voi il vostro istinto narrativo e scrivete la vostra quarantena, come se fosse un diario di viaggio, raccontando le tappe più significative.

A. Pascale – Trauma Center  

 

 

Spazio Antivirale

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium