/ Attualità

Attualità | 07 maggio 2020, 16:24

Mercato ambulante del sabato: Alba riparte con alimentari, fiori e piante in attesa della riapertura totale

Quasi 50 i banchi attesi in piazza Cagnasso, mentre riprendono anche il Mercato della Terra e quello dei produttori nelle piazze Pertinace e Prunotto. Venerdì banchi in corso Europa. Addio a via Maestra e via Cavour per il prossimo allargamento al no-food

Mercato ambulante del sabato: Alba riparte con alimentari, fiori e piante  in attesa della riapertura totale

Sono 47 i banchi di alimentari, fiori e piante attesi questo sabato, 9 maggio, alla ripartenza del mercato prefestivo albese.

Fermo dal marzo scorso in ragione delle diverse ordinanze adottate dall’Amministrazione del sindaco Carlo Bo (l’attività ambulante di vendita alimentare non era stata espressamente vietata dai vari Dpcm, ma il Comune ha preferito mantenere una linea prudente per evitare il rischio di assembramenti), il mercato del sabato si prepara ora alla ripartenza dopo le buone prove, in termini di rispetto delle necessarie norme di sicurezza, fornite con la recente ripresa degli appuntamenti infrasettimanali, limitati però a una dozzina di banchi.

Massima quindi l’attenzione che verrà prestata dal Comune, che ha rimodulato le posizioni delle piazzole previste nell’area di piazza Cagnasso, alla quale si potrà accedere dall’unico ingresso di piazza San Francesco d’Assisi e defluire servendosi dell’uscita di piazza Marconi.

Per l’accesso ai banchi varranno le regole del Piano sicurezza applicate in tutti i mercati albesi dalla parziale riapertura dello scorso martedì 28 aprile. Gli spazi, oggetto di un accurato studio sulle planimetrie e sulla dislocazione dei banchi, saranno transennati e presidiati dagli agenti della Polizia municipale, dai volontari della Protezione Civile e dell’Associazione Nazionale Carabinieri Anc.

Gli accessi saranno contingentati, non potranno stazionare più di due clienti per banco e si dovrà rispettare la distanza di sicurezza di un metro. Per gli utenti è obbligatorio l’uso delle mascherine, per gli ambulanti di mascherine e guanti. Nelle aree mercatali sarà messo a disposizione anche il disinfettanti per le mani.

“Non può che far piacere a tutti il graduale ritorno alle nostre abitudini come quella del mercato –
commenta il sindaco di Alba Carlo Bo -, ma questo non ci deve far abbassare il livello di attenzione. Chiediamo la massima collaborazione da parte dei cittadini e il rispetto delle regole e della distanza di sicurezza”.

La riapertura coinvolgerà anche gli ambulanti del Mercato della Terra di piazza Pertinace e quello dei produttori agricoli di piazza Prunotto, mentre questo venerdì, 8 maggio, tornerà a funzionare anche l'appuntamento di corso Europa.
Nel primo i mercatali hanno deciso di alternarsi, 16 un sabato e altri 16 quello successivo. L’ingresso sarà dal lato di via Pertinace, mentre l’uscita dalla parte opposta della piazza.
In piazza Prunotto, invece, l’ingresso sarà dal peso pubblico e l’uscita dal lato opposto.

“Oltre alla presenza dei vigili urbani e dei volontari, ogni mercatale avrà la responsabilità della propria clientela che non potrà toccare la merce, ma dovrà aspettare il proprio turno per essere servita”, commenta l’assessore al Commercio e alla Polizia Municipale Marco Marcarino, che intanto sta lavorando alla riorganizzazione del mercato prefestivo nella sua versione estesa, aperta cioè anche ai generi non alimentari. "Da tempo stiamo operando – spiega – per arrivare pronti alla riapertura al commercio ventilata dal Governo a partire dal prossimo 18 maggio. Ovviamente il problema riguarda in questo caso la necessità di trovare al mercato una dislocazione in grado di garantire il necessario rispetto delle distanze interpersonali. Per questa ragione bisognerà purtroppo abbandonare le tradizionali sedi di via Maestra, via Cavour e anche di piazza del Duomo. In accordo con gli ambulanti andremo a occuperemo altre zone, come ad esempio quelle di piazza Prunotto e Marconi, mentre per l’assegnazione dei posti agli ambulanti si ricorrerà probabilmente a sorteggio".

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium