/ Attualità

Attualità | 14 maggio 2020, 07:48

Nucetto aiuta il commercio con 10mila euro di agevolazioni

L'annuncio del sindaco, Enzo Dho: "Uno sforzo non da poco, ma che ci sembra giusto e doveroso fare". Prossimamente al via anche un progetto che prevede 25mila euro di contributi ai negozianti per migliorare i propri punti vendita

Nucetto aiuta il commercio con 10mila euro di agevolazioni

Il Consiglio comunale di Nucetto ha approvato all'unanimità il Documento Unico di Programmazione e il bilancio di previsione per l'esercizio 2020, che pareggia a quota 965mila euro.

"Nella fase critica che stiamo attraversando, siamo consapevoli delle difficoltà economiche e sociali che la nostra comunità sta affrontando e dovrà affrontare nei prossimi mesi, in particolare le attività commerciali e le imprese - commenta il sindaco, Enzo Dho -. Abbiamo stanziato a tal proposito circa 10mila euro di agevolazioni a favore di queste categorie economiche e produttive. Uno sforzo non da poco, ma che ci sembra giusto e doveroso fare".

Grande vicinanza da parte degli amministratori anche ai nuclei familiari con minori: "Non chiederemo alle famiglie il saldo della quota per il trasporto alunni, nonostante il Comune sia tenuto al pagamento dei relativi corrispettivi in forma ridotta anche se i servizi sono sospesi".

Inoltre, importanti opere pubbliche saranno realizzate nel corso del 2020. Esse sono: il ripristino della pavimentazione del sagrato della chiesa parrocchiale di Santa Maria Maddalena di piazza Aleramo; gli interventi di ripristino delle strade interpoderali per circa 15mila euro; le opere di regimazione della acque bianche in via Roma; il rifacimento della staccionata in via Lungo Tanaro; l'installazione di nuovi giochi inclusivi nell'area del parco giochi dei 'Gurei', finanziato in parte con un contributo della Regione Piemonte; il ripristino funzionale degli spogliatoi del campo sportivo con l'impianto di riscaldamento e docce; la messa in sicurezza della sala polivalente; il progetto "Sostegno al commercio", con finanziamento di 25mila euro finalizzato a sostenere la riqualificazione dei locali destinati alla vendita degli esercizi commerciali, in modo da offrire spazi più ospitali e funzionali alla clientela e una migliore accoglienza, integrata da una proposta di servizi che vadano oltre i prodotti locali, ma che siano parte del territorio come informazioni e assistenza ai turisti (contributo regionale).

Il sindaco conclude: "Visti i possibili finanziamenti della Regione Piemonte sulla legge regionale 18/84, sono in programma tra le altre cose anche il rifacimento della pavimentazione del cimitero e la sostituzione degli infissi esterni del palazzo comunale".

Alessandro Nidi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium