/ Attualità

Attualità | 19 maggio 2020, 10:30

Bra, operai al lavoro di notte per posare le travi sulla ferrovia in via Vittorio Veneto (FOTO)

Dopo il rallentamento causa lockdown è ripartito a pieno ritmo il cantiere che dovrà portare alla copertura dei binari

Operai al lavoro sul cantiere della ferrovia

Operai al lavoro sul cantiere della ferrovia

Il ritorno a una normalità possibile dopo il lockdown degli ultimi mesi passa anche dal fronte dei lavori pubblici e dalla ripresa di tanti interventi che, programmati dalle amministrazioni comunali, sono stati costretti a rallentare a causa dell’emergenza Covid.

Così anche a Bra, dove il fermo ha in parte interessato il cantiere aperto nella zona di via Vittorio Veneto. Qui, sulla sulla base di un accordo con Regione e Rfi, il Comune ha progettato la copertura di un nuovo tratto di ferrovia e il contestuale ampliamento del parcheggio di superficie (circa 40 i nuovi posti-auto previsti) in una zona prossima al centro cittadino.

Proprio contestualmente alla ripartenza di molte attività produttive i lavori partiti nello scorso autunno hanno ora fatto segnare un’importante ripresa con la posa delle prime travi che andranno a costituire l’impalcato dell’opera.

"Nella notte tra ieri e oggi sono state posate le prime dodici travi – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Luciano Messa –, manufatti da 12 metri che costituiranno la base della soletta. E altre 36 saranno posate nelle prossime tre nottate. Come già in passato i lavori andranno avanti nelle ore serali e notturne, di modo da non intralciare il traffico ferroviario sulla tratta".  

L’assessore rivolge quindi "un ringraziamento a tecnici e maestranze per l'impegno profuso", mentre con riferimento ai tempi di ultimazione dell’opera spiega che "ora è plausibile immaginare alcune settimane di lavoro per ultimare la parte strutturale e altrettante per la finitura superficiale, di modo che nell’estate l’intervento possa essere definitivamente ultimato".

Ezio Massucco

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium