/ Attualità

Attualità | 20 maggio 2020, 13:30

Saluzzo, la Scuola di Alto Perfezionamento musicale cerca un nuovo direttore

Succederà a Gianfranco Mattalia, attuale direttore generale, prossimo alla pensione. La domanda e il lungo elenco di requisiti è sul sito. Il nuovo direttore entrerà in servizio dal 15 luglio. All’Apm continua la didattica a distanza dell’Alta Formazione e Scuola di base

L'attuale direttore generale Apm Gianfranco Mattalia

L'attuale direttore generale Apm Gianfranco Mattalia

 

L’Apm di Saluzzo è alla ricerca di un nuovo direttore. Succederà a Gianfranco Mattalia attuale direttore generale, che lascia l’incarico per la pensione, a fine agosto, dopo quasi 11 anni di lavoro, nei quali l’istituto è tornato a primeggiare in capo internazionale. Commenta: “E’ stato un privilegio lavorare per questa scuola, dando tutto me stesso in un impegno  bellissimo, non comune”.

Il nuovo direttore entrerà in servizio (con contratto a tempo indeterminato) a partire dal 15 luglio.

“Per il passaggio di consegne serve un periodo di sovrapposizione tra il direttore uscente e il nuovo – osserva Alessandra Tugnoli, presidente della Fondazione Apm, Ente strumentale del Comune. La domanda andrà presentata dai candidati entro il 31 maggio.

Intanto la Scuola in via dell’Annunziata, per l’ emergenza Covid 19, è ancora chiusa al fino al 15 giugno, secondo le ultime disposizioni. “Come per gli altri istituti scolastici nei mesi del lockdown – spiega la presidente - continua l’attività didattica a distanza, sia per i corsi tecnologici che per la scuola di base (per quasi tutti gli strumenti). Stiamo valutando anche se attivare percorsi estivi per recuperare, in presenza, l’ alta formazione. Alcuni corsi come "Pianoforte allo specchio” sono stati rinviati. In altri, come"Obiettivo Orchestra" per la direzione e l’esecuzione orchestrale, l'insegnamento si è sviluppato a distanza con il maestro Renzetti e i musicisti della Filarmonica del Regio di Torino, ma sono previsti momenti formativi in presenza.  Stiamo lavorando per predisporre la struttura in sicurezza. Questo anche per quanto riguarda futuri concerti che vedremo se sarà possibile organizzare nell’estate, all'aperto”.

Quali i requisiti per diventare il nuovo direttore Apm?. Numerosi e di alta complessità, come dimostra il lungo elenco richiesto per il ruolo gestionale amministrativo. Dalla pianificazione e gestione di tutte le attività didattiche e performative, al reperimento di finanziamenti per la realizzazione delle finalità della Fondazione. Serve la conoscenza della normativa dell’organizzazione degli enti culturali, come quella della formazione professionale. Sono richieste competenze nella predisposizione di progetti, nella promozione delle attività didattiche e culturali che saranno prese in accordo con il Direttore artistico della Scuola ( il ruolo è ricoperto attualmente dal maestro Ivano Scavino) e servono capacità nella gestione del personale e relazioni sindacali. 

Tante anche le caratteristiche personali: dalla capacità relative alla sfera emotiva (gestione dello stress, controllo emotivo, resistenza alla frustrazione di relazione ) all’attività intellettuale “problem solving”.

Il modulo per la selezione e i requisiti  sono pubblicati sul sito dell’Apm  Saluzzo.  

 

Vilma Brignone

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium