/ Attualità

Attualità | 21 maggio 2020, 09:28

Camera di Commercio, domani - venerdì 22 maggio - Gola raccoglie l’eredità di Dardanello

S’insedia il nuovo consiglio dell’ente camerale che resterà in carica fino al 2025 in una delle stagioni più difficili per l’economia provinciale dal dopoguerra

Camera di Commercio, domani - venerdì 22 maggio - Gola raccoglie l’eredità di Dardanello

È previsto per domani - venerdì 22 maggio -, alle ore 15,  l’insediamento del nuovo Consiglio della Camera di Commercio di Cuneo, presso la sede di via Emanuele Filiberto a Cuneo.

Il Consiglio, rispetto alla tornata precedente in base alle nuove norme si riduce di 8 unità passando da 33 a 25 unità.

All’ordine del giorno l’elezione del presidente, chiamato a succedere a Ferruccio Dardanello, che guiderà l’ente fino al 2025 in una delle fasi più difficili per l’economia cuneese dal dopoguerra ad oggi.

L’elezione avverrà a scrutinio segreto, come da regolamento.

Appare verosimile che la presidenza tocchi, in questa tornata, alla componente industriale e, nella fattispecie, al suo attuale presidente, Mauro Gola.

Gola potrebbe essere affiancato dai suoi colleghi di Confcommercio, Luca Chiapella, e di Confartigianato, Luca Crosetto, ma si tratta di indiscrezioni della vigilia che bisognerà vedere se troveranno riscontri alla prova dei fatti.

“In considerazione delle norme per la tutela della salute pubblica – recita un comunicato della segreteria di presidenza -, dopo la proclamazione del presidente è previsto un collegamento in modalità webconference con le autorità  e con i giornalisti interessati tramite la piattaforma Google Meet".

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium