/ Attualità

Attualità | 21 maggio 2020, 10:35

Emergenza Covid-19: aumentano le “borse dei viveri” della Caritas alle famiglie cuneesi

Sono oltre duecento in più in circa due mesi: una situazione critica che si spera finisca con il ritorno alla normalità nel post Coronavirus

Emergenza Covid-19: aumentano le “borse dei viveri” della Caritas alle famiglie cuneesi

Sono circa settecento le famiglie di Cuneo città, Oltre Stura e Gesso che usufruiscono del servizio di distribuzione della borsa della spesa, messo a disposizione della Caritas: duecento in più rispetto al periodo pre Covid-19.

A confermarlo è il direttore della Caritas Claudio Mezzavilla: “In questo periodo la borsa dei viveri viene recapitata direttamente a casa - spiega il direttore - e l’aumento di 200 unità evidenzia le difficoltà di alcuni nuclei familiari nel momento in cui è stato necessario affrontare l’emergenza sanitaria per arginare il dilagare del Coronavirus. Le situazioni più critiche - precisa Mezzavilla - si registrano in quei nuclei familiari dove c’è un solo lavoratore che, lasciato a casa in questo periodo, non ha ancora ricevuto la cassa integrazione in deroga. Per questo speriamo che tra giugno e luglio la situazione migliori e quindi ci sia un calo nel numero dei pacchi di generi alimentari che consegnamo quotidianamente”.

Sempre per l’emergenza sanitaria restano chiusi i servizi della Caritas dall’ambulatorio medico e del servizio di distribuzione del vestiario.

“Seguiamo in maniera rigida e precisa le disposizioni di sicurezza - conclude il direttore Claudio Mezzavilla -, ma stiamo lavorando per un ritorno graduale alla normalità, sempre però rispettando le regole imposte dall’emergenza sanitaria. Proprio in questi giorni stiamo organizzando in maniera più strutturale il centro d’ascolto affinché, grazie alla disponibilità dei volontari, si possa attivare il servizio due, tre volte alla settimana”.

NaMur

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium