/ Economia

Economia | 21 maggio 2020, 18:45

Il delivery del Ristorante il Nanetto continua e da sabato 23 maggio riapre l’Osteria de il Nanetto al Filatoio di Caraglio

Lo spirito dell’Osteria oltre che nel menù e nella carta vini si riflette nella scelta dei tavoli e delle sedie d’epoca, così come nell’allestimento delle pareti e dell’illuminazione

Il delivery del Ristorante il Nanetto continua e da sabato 23 maggio riapre l’Osteria de il Nanetto al Filatoio di Caraglio

A più di due mesi dall’inizio del lock down il 23 maggio riaprono per la somministrazione bar e ristoranti.

Una delle novità più attese del panorama cuneese è l’Osteria de il Nanetto al Filatoio. Ultimo locale della Nano srl che sotto la guida dello chef Nicola di Tarsia aveva aperto il 6 marzo scorso per poi sospendere l’attività dopo pochissimi giorni.

“Abbiamo voluto riaprire il primo giorno possibile – ci dice Francesco Modaffari presidente di Nano Srl – durante le scorse settimane ci siamo concentrati sul servizio delivery con ottimi risultati ma sempre con un occhio alle ultime novità normative per poter ripartire con la somministrazione appena consentito”.

Nicola Di Tarsia, lo chef alla guida del Nanetto di Madonna dell’Olmo e dell’Osteria a Caraglio, ha creduto da subito al progetto delivery. “Continueremo con le consegne a domicilio anche dopo le riaperture. Per noi è stato e sarà un servizio importante. Abbiamo curato il menù ed il packaging per offrire ai nostri clienti la miglior esperienza possibile.

Il Ristorante a casa Tua, così mi piace chiamare il nostro delivery, ha raggiunto molte famiglie a Cuneo e Torino nelle ultime 7 settimane. Sono felice che in molti ci abbiamo chiamato apprezzando il servizio, i piatti e ringraziandoci per aver portato un pizzico di svago in un momento difficile”.

L’Osteria de il Nanetto al Filatoio è un progetto che sta particolarmente a cuore a chef Di Tarsia. Lo spirito dell’Osteria oltre che nel menù e nella carta vini si riflette nella scelta dei tavoli e delle sedie d’epoca, così come nell’allestimento delle pareti e dell’illuminazione. Lo chef e tutto il suo staff aspettano gli ospiti da sabato 23 maggio al Filatoio di Caraglio con una nuova carta, una nuova disposizione dei tavoli e tanta voglia di ripartire.

Informazione pubblicitaria

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium