/ Scuole e corsi

Scuole e corsi | 21 maggio 2020, 14:05

La casa come spazio dell'abitare: sondaggio a cura dei Futuri Geometri di Cuneo

Progetto delle classi terze dell'Istituto di Istruzione Superiore Statale "Bianchi - Virginio" che riflette sul tema dell'abitazione ai tempi del lockdown e sulle esigenze sorte dalla reclusione forzata

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

 

La difficile situazione vissuta in questi mesi a causa della pandemia ha costretto ognuno di noi ad un lungo e faticoso periodo di lockdown, obbligandoci a rimanere chiusi nelle nostre abitazioni.

Ecco che gli studenti delle classi terze dell'Istituto per Geometri di Cuneo, attraverso la didattica a distanza, hanno riflettuto sul tema dell'abitazione ai tempi del lockdown e sulle esigenze sorte dalla reclusione forzata, evidenziando la frequente inadeguatezza delle case in cui viviamo.

“Abbiamo predisposto un questionario per avere un quadro più oggettivo della situazione abitativa, da cui ricaveremo gli spunti per una progettazione a misura d'uomo – spiega la professoressa Marcella Coscia -. In qualità di futuri progettisti vogliamo far tesoro dell'esperienza di questi mesi per giungere a un ripensamento dello spazio vitale: smart working, igiene e benessere, fruibilità degli ambienti, razionalità degli spazi, analisi funzionale ed ergonomica sono le risposte che potranno garantire abitazioni migliori, più sostenibili e a misura d'uomo, anche quando l’epidemia sarà finalmente un lontano ricordo”.

È possibile compilare il sondaggio a questo indirizzo (https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScXt6ey5NFNSrW2gT2WDYDOtteC3j32N_7MO_ATwke7dYb1AA/viewform) per contribuire all'analisi progettuale dei Futuri Geometri.

Ci sono domande sulla tipologia di abitazione, spazi personali per auto-isolamento e privacy.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium