/ Attualità

Attualità | 22 maggio 2020, 15:35

Garessio: le norme anti-Coronavirus per negozi e clienti

Igiene delle mani e precauzioni da adottare: ecco tutto ciò che c'è da sapere. Da venerdì mercato settimanale riaperto anche agli ambulanti non alimentari

Garessio: le norme anti-Coronavirus per negozi e clienti

Il Comune di Garessio ha diramato ufficialmente le direttive che dovranno essere osservate da negozianti e clienti per scongiurare la diffusione del Coronavirus.

Innanzitutto, i gestori e i clienti degli esercizi pubblici e commerciali dovranno indossare una mascherina protettiva e mantenere comunque la distanza interpersonale di sicurezza indicata. I titolari degli esercizi commerciali dovranno garantire un'ampia disponibilità e accessibilità a sistemi per l'igiene delle mani con soluzioni idro-alcooliche, promuovendone l'utilizzo frequente da parte dei clienti e degli operatori. 

Inoltre, gli esercizi che vendono abbigliamento o in cui è previsto toccare la merce, come il supermercato, dovranno mettere a disposizione della clientela guanti monouso da utilizzare obbligatoriamente per scegliere in autonomia gli articoli esposti. In tutti gli altri casi è tassativamente vietato ai clienti di servirsi autonomamente toccando generi alimentari sfusi (frutta e/o verdura).

Gli avventori degli esercizi di somministrazione di cibi e bevande dovranno mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro a eccezione degli appartenenti allo stesso nucleo familiare, i quali potranno dichiarare questa condizione con apposita autocertificazione. Tutti gli avventori, quando in movimento all'interno del locale, dovranno indossare la maschera protettiva.

I titolari dei suddetti esercizi dovranno sanificare frequentemente i locali e, qualora lo ritengano opportuno ai fini di tale operazione, potranno chiuderne anche temporaneamente parti, compresi i servizi igienici agli avventori. Dovranno inoltre garantire l'igiene dei locali sia all'interno sia all'esterno, ivi incluse le aree di suolo pubblico a loro riservate.

Altra novità: da oggi, venerdì 22 maggio 2020, il mercato settimanale sarà riaperto anche agli ambulanti non alimentari (compresi piantini e fiori).  

Alessandro Nidi

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium