/ Attualità

Attualità | 26 maggio 2020, 09:07

Mellano (FdI): “La Provincia intervenga in fretta sulla sicurezza della Sanfront-Paesana”

Il sindaco di Envie ed esponente di Fratelli d’Italia fa sentire la propria voce dopo l’ennesimo incidente

Un tratto della SP 26

Un tratto della SP 26

L’ennesimo incidente con due feriti gravi (e poteva finire sicuramente peggio) accaduto la settimana scorsa a cavallo del confine fra i territori di Paesana e Sanfront ha riportato tristemente sotto i riflettori dell’opinione pubblica l’innegabile pericolosità della Strada Provinciale 26, teatro di tanti, tantissimi incidenti stradali che hanno consegnato alla cronaca un numero impressionante di morti e di feriti gravi.

Incidenti che molto spesso hanno avuto come comune denominatore sia l’elevata velocità delle auto che la percorrono che la rischiosissima ed “avventurosa” immissione sulla Provinciale da una delle innumerevoli stradine laterali.

Nei giorni scorsi, sui social, si è acceso un dibattito sia sul perché di questa pericolosità (velocità talora folli, distrazione, strade non più idonee al traffico di oggigiorno) che sulle soluzioni da attuare per porre fine a questa tragica sequela di morti e feriti (allargamento della sede stradale previo sbancamento dei terreni laterali, realizzazione di una rotonda, autovelox fisso).

Da sempre attento al territorio ed a quanto in esso accade, nei giorni scorsi ha fatto sentire la propria voce in merito anche Roberto Mellano, sindaco di Envie e autorevole membro locale di Fratelli d’Italia.

La Provinciale 26 – che da Revello conduce sino ai piedi del Monviso – ha una valenza molto importante che interessa i residenti della Valle Po che la percorrono quotidianamente, i tanti artigiani presenti sul territorio e le aziende (come ad esempio l’Acqua Eva): gente ed aziende che meriterebbero sicuramente una strada più sicura, efficiente ed al passo coi tempi.

Non meno importante è la valenza turistica che questa strada, che si snoda in direzione delle sorgenti del Po, si porta appresso da sempre. Il turismo, nella nostra Valle, ha un’importanza ancora vitale per l’economia locale: sono molti i turisti che annualmente la risalgono per godere delle bellezze e delle eccellenze naturalistiche di cui il Buon Dio l’ha dotata” dice Mellano.

Per quest’insieme di motivi – conclude l’esponente di Fratelli d’Italia – chiedo alla Provincia di predisporre in tempi il più breve possibile un progetto che permetta a tutti di percorrere la Provinciale 26 con quelle garanzie di sicurezza che di fronte all’ennesimo sinistro, non possono più essere procrastinate oltre.

Sono certo che la Provincia saprà scegliere la soluzione migliore ed allora le chiedo: facciamo in fretta, la sicurezza della nostra gente non può più aspettare oltre”.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium