/ Volley

Volley | 26 maggio 2020, 11:28

Volley A2/F: La pallavolo alle prese con la crisi economica...Il San Giovanni in Marignano verso la rinuncia alla serie A2?

La Consolini San Giovanni in Marignano rischia di dover rinunciare alla serie A2. Baronissi cede i titoli al Volley Vallefoglia. Pinerolo e Roma in controtendenza. Le ultime di mercato dalla serie A2

Una immagine relativa all'ultima gara disputata tra la Omag San Giovanni in Marignano e la Lpm (foto profilo Facebook Consolini)

Una immagine relativa all'ultima gara disputata tra la Omag San Giovanni in Marignano e la Lpm (foto profilo Facebook Consolini)

Mentre diverse società di serie A2 sono intente a costruire i roster in vista del prossimo campionato, altre sono ancora alle prese con problemi economici conseguenti la pandemia da coronavirus. E’ il clamoroso caso del San Giovanni in Marignano, una delle società che negli ultimi anni ha scritto pagine importanti della serie A2, con due finali di Coppa Italia (una vinta) e promozioni sfiorate, così come in questa stagione chiusa anzitempo.

Il San Giovanni in Marignano ora rischia seriamente di dover rinunciare al campionato di serie A2 e il “getto della spugna” sembrerebbe molto vicino. Un post pubblicato sulla pagina Facebook della società emiliana lascia intendere che la ricerca di sponsor in grado di finanziare la prossima stagione fino a oggi non abbia dato gli esiti sperati. Un messaggio tra la rassegnazione e l’ultimo appello alle forze imprenditoriali della zona per salvaguardare il patrimonio della serie A2.

Se la Consolini spera ancora di risolvere in extremis i propri problemi, c’è chi come il Baronissi ha già deciso di voltare pagina e di vendere il titolo sportivo. Ai nastri di partenza del prossimo campionato di serie A2, infatti, al posto della società campana ci sarà il Volley Vallefoglia, formazione marchigiana che aveva terminato la propria stagione in B al secondo posto. Altre società, invece, sono alle prese con più o meno evidenti problemi economici, anche se alla fine, magari prediligendo la linea verde, riusciranno comunque a perfezionare l’iscrizione al campionato.

Chi potrebbe lasciare la serie A2, invece, è la Delta Informatica Trentino, ma solo per spiccare il volo in serie A1. La fusione tra Filottrano (A1) e Macerata (A2) ha portato alla creazione di una nuova società, la Cbf Balducci Lardini Macerata, che non ha ancora chiarito a quale campionato prenderà parte. Le voci più insistenti sembrerebbero indirizzarsi verso la seconda serie Nazionale e in questo caso si potrebbe rendere necessario integrare il numero delle squadre di A1 con un ripescaggio e la Delta Trentino sarebbe di certo la prima squadra a poter beneficiare di questa opportunità.

Qualcosa di più lo si saprà nei prossimi giorni. Le ultime notizie che giungono dal mercato della serie A2, infine, segnano colpi importanti. Tra le società più attive sul mercato c’è di certo il Pinerolo, che dopo le conferme di Zago, Boldini e Fiori ha ingaggiato la forte schiacciatrice Alessia Fiesoli (Casalmaggiore A1) e la centrale Yasmina Akrari (Chieri A1). Anche la Roma Volley Club non è stata a guardare, piazzando i colpi Sofia Rebora (Lpm Bam Mondovì) e Ilaria Charlie Spirito (Casalmaggiore A1).

Non meno importante il primo acquisto ufficiale della Lpm Bam Mondovì, brava ad assicurarsi le prestazioni della forte centrale Beatrice Molinaro (Scandicci A1). Un acquisto di lusso che segue le conferme di Scola e Tanase. Molto attivo sul mercato anche il Martignacco e Busto Arsizio. 

Matteo La Viola

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium