/ Attualità

Attualità | 01 giugno 2020, 07:43

L'Anpi sulle svastiche a Cuneo e Boves: "Gesto infame per due città medaglia d'oro alla Resistenza"

Riceviamo e pubblichiamo la nota di Ughetta Biancotto, presidente provinciale dell'Anpi

L'Anpi sulle svastiche a Cuneo e Boves: "Gesto infame per due città medaglia d'oro alla Resistenza"

Abbiamo appreso dagli organi di stampa locali la notizia del ritrovamento delle svastiche  sia a Cuneo che a Boves tutte e due città Medaglie d'oro per meriti della resistenza.

Le associazioni antifasciste deplorano e sottolineano la gravità di questi
fatti avvenuti in luoghi significativi  delle città.

Per tutti gli antifascisti il monumento alla Resistenza di Mastroianni è un luogo
sacro e degno di rispetto e questi episodi sono da condannare e da sanzionare. Il nazifascismo sconfitto dalla storia tenta spesso di rialzare la testa anche in questi miserevoli gesti che non possono e non devono essere sottovalutati.

Tutte le manifestazioni e le cerimonie che hanno un valore storico del 900, a Cuneo hanno appuntamento nel parco della Resistenza. Si tratta di una pagina che ha dato riscatto all'Italia e a tutti i suoi cittadini e che ha consegnato a tutti noi la Libertà, la Democrazia.

L'ANPI chiede fermamente alle autorità competenti di individuare, indagare e sanzionare gli autori dell'infame gesto.

Vanno applicate le leggi sul reato di apologia del fascismo vanno sciolte le organizzazioni che si richiamano ad esso.

Non possiamo stare inerti e in silenzio, dimostriamo di avere gli anticorpi per combattere l'insorgere di odio nei nostri animi e nelle nostre menti.

Ora E SEMPRE RESISTENZA!

Ughetta Biancotto - presidente Comitato provinciale Anpi Piemonte

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium