/ Attualità

Attualità | 01 giugno 2020, 10:30

Piscine, bilancio del primo giorno di apertura delle strutture della Crs Granda: “Affluenza sotto la media, ma siamo soddisfatti di questo primo test”

Da ieri aperte le strutture di Cuneo, Sommariva Perno, Savigliano e Alba. Albonico: “Abbiamo potuto testare l’organizzazione nel rispetto delle nuove normative”

In foto le piscine di Alba e Sommariva Perno

In foto le piscine di Alba e Sommariva Perno

Primo giorno di apertura per le piscine gestite da Crs Granda di Alba, Cuneo, Savigliano e Sommariva Perno. 

Una giornata con tempo incerto e affluenza sicuramente sotto le medie. “Siamo comunque soddisfatti di aver potuto testare sul campo tutto quello che nell’ultimo mese abbiamo provato a organizzare nel rispetto delle tante nuove normative - spiega Luca Albonico Presidente CSR -. Tutto ha funzionato bene, gli utenti sono stati molto collaborativi”. 

All’ingresso il fruitore deve compilare un modulo di autodichiarazione sul proprio stato personale relativo al Covid-19 con una registrazione dati che obbligatoriamente i gestori devono conservare per 14 giorni. Dopodiché gli viene misura la temperatura corporea e può accedere agli spogliatoi che presentano un layout della distribuzione arredi rivisto e percorsi dedicati. L’utilizzo degli armadietti è consentito solo riponendo i vestiti e gli effetti personali nelle borse o in un sacco di plastica. Ingresso in piscina avviene solo dopo aver fatto la doccia saponata e finalmente si può entrare in vasca per una nuotata in corsia o all’aperto in acqua libera, rispettando le distanze interpersonali quando ci si ferma e si ha il viso fuori dall’acqua. 

Gli asciugacapelli come le docce senza cabine sono stati alternati sempre per mantenere la distanza interpersonale. I ricambi d’aria nelle vasche coperte e negli spogliatoi sono senza ricircolo, ma con ripresa della sola aria esterna. I turni delle pulizie sono inoltre stati incrementati con operatori sempre presenti nell’impianto.  

Invariate la tariffe, ma negli impianti dove i lettini non erano a pagamento presentano un costo che varia da uno a tre euro, questo perché ogni giorno sono soggetti a sanificazione da parte del personale dedicato. 

Gli orari delle piscine sono: 

Cuneo - tutti i giorni dalle 9.30 alle 20

Alba - dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 21.30; sabato e domenica 9.30 alle 20 

Sommariva Perno - dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 21; sabato e domenica dalle 9 alle 20  

Savigliano - lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 21; giovedì dalle 7 alle 21; sabato e domenica dalle 9.30 alle 19. 

A Cuneo esiste un sistema informatico di prenotazione e acquisto online, “negli altri impianti - spiega Albonico - stiamo valutando l’affluenza di questo primo periodo” e conclude: “Le piscine avevano uno standard di igiene e pulizia molti alti già prima del Covid-19 in più nelle vasche abbiamo il cloro, nemico numero uno del nuovo virus. Abbiamo provveduto a portare i livelli di cloro vicini ai massimi consentiti dalle Asl per una sicurezza ancora maggiore, ma per fortuna il Coronavirus resiste pochi secondi alle concentrazioni presenti nelle vasche. Il sistema filtrazione – disinfezione delle piscine è abituato a eliminare batteri e virus ben più resistenti del Covid – 19”: 

 

Chiara Gallo

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium