/ Attualità

Attualità | 01 giugno 2020, 15:15

Dronero, passa da Facebook il sondaggio sulla circonvallazione nord: oltre 540 utenti favorevoli al completamento

Il geologo Fabrizio Cambursano il proponente del sondaggio: l'iniziativa prende le mosse a seguito del grave incidente avvenuto il 24 maggio scorso, quando un grosso camion ha urtato e fatto crollare un balcone di via IV Novembre

Dronero, passa da Facebook il sondaggio sulla circonvallazione nord: oltre 540 utenti favorevoli al completamento

543 voti favorevoli si 547 (ovvero il 97,6%), 8 voti contrari e 5 gli indecisi: sono questi i risultati del sondaggio tenutosi sulla pagina Facebook "Sei di Dronero se..." nei giorni dal 27 al 31 maggio; obiettivo, capire se la popolazione dronerese - o, almeno, un campione il più possibile significativo - avesse interesse a recuperare le fila della storica questione relativa al completamento della circonvallazione nord tra Dronero e Villar San Costanzo.

Promotore del sondaggio il geologo Fabrizio Cambursano, che ha conseguentemente contattato le redazioni dei giornali locali per illustrarne i risultati.

L'iniziativa prende le mosse a seguito del grave incidente avvenuto il 24 maggio scorso, quando un grosso camion ha urtato e fatto crollare un balcone di via IV Novembre, posizionato nei pressi del Foro Frumentario di S.Sebastiano. Un'eventualità purtroppo non nuova agli abitanti che, per pura fortuna, non ha totalizzato vittime.

Secondo Cambursano riprendere la questione è importante, oggi, specie alla luce della crisi economico-sanitaria: da Governo ed Europa arriveranno probabilmente disponibilità economiche straordinarie finalizzate al rilancio e le idee che fino a ieri parevano utopia, forse, oggi potrebbero vedere la luce.

"Sono consapevole che si tratta di un campione non rappresentativo, che hanno espresso la loro opinione solo coloro che frequentano i social, ed in particolare gli iscritti al Gruppo “Sei di Dronero se...” che ha ospitato la consultazione. Che le persone più anziane e non avvezze alle nuove tecnologie non hanno potuto condividere il loro punto di vista. Tutto questo è certamente vero ma lasciatemi dire una cosa: quando più di 500 persone si esprimono su un quesito e lo fanno in modo cosi plebiscitario, significa che la questione è sentita. Se l'amministrazione intendesse muoversi, una buona parte degli abitanti sarebbe d'accordo" conclude Cambursano nella sua lettera.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium